Legale famiglia Regeni, "oggi ennesima presa in giro, Draghi intervenga"

Video
EMBED

(Adnkronos) - “Prendiamo atto dei tentativi falliti del Ministero della Giustizia di ottenere concreta collaborazione da parte delle autorità egiziane e siamo amareggiati e indignati dalla risposta della procura del regime di al Sisi che continua a farsi beffe delle nostre istituzioni e del nostro sistema di diritto. Chiediamo che il presidente Draghi condividendo la nostra indignazione pretenda, senza se e senza ma, l’elezione di domicilio dei 4 imputati dal presidente al Sisi e ci consenta lo svolgimento del processo per ottenere giustizia riguardo il sequestro le torture e non l'omicidio di Giulio”. Cosi’ l’avvocato Alessandra Ballerini, legale della famiglia di Giulio Regeni, dopo l’udienza preliminare.