A "3libri3" il tango di Borges, il maratoneta di Faggiani, la "commedia da camera" di Malvaldi. E "Massimo Riva vive!", il chitarrista di Vasco visto dalla sorella

EMBED
Questa settimana, per "3libri3", la rubrica di Riccardo De Palo e Alvaro Moretti sulle novità letterarie del momento, si parla del volume inedito di Jorge Luis Borges sul tango, uscito per Adelphi; della "commedia da camera" (o meglio, "da cella") di Marco Malvaldi e Glay Ghammouri (Sellerio); de "Il guardiano della collina dei ciliegi" di Franco Faggiani (Fazi), che parla della vicenda (vera) di un maratoneta che lasciò l'impresa alle Olimpiadi a Stoccolma, sparì nel nulla per la vergogna e riprese la gara, esattamente dove l'aveva interrotta, 54 anni dopo. Per i "tempi supplementari", ecco il primo romanzo d'esordio di Michel Houellebecq, appena ripubblicato da La nave di Teseo, e il libro di Claudia RIva (con Massimo Poggini) "Massimo Riva vive!" (Baldini+Castoldi), la biografia (scritta dalla sorella) dello storico chitarrista e compagno d'avventura di Vasco Rossi, morto prematuramente nel 1999.  

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri