Palazzi, chiese e castelli: fino al 31 marzo 2019 il concorso del Touring Club “Monumenti d'Italia”

Martedì 6 Novembre 2018
Palazzi, chiese e castelli: fino al 31 marzo 2019 il concorso del Touring Club “Monumenti d'Italia”
Può essere un palazzo, una chiesa, un castello, può essere immortalato alle prime luci dell'alba o sotto un acquazzone, insomma, via libera alla creatività. C'è tempo fino al 31 marzo 2019 per partecipare al concorso del Touring Club Italiano Monumenti d'Italia, gratuito, aperto a tutti e con vari premi in palio. Incastonati nelle città o isolati in ambienti naturali, i monumenti d'Italia sono decine di migliaia.

Il Touring da tempo li censisce e li valorizza attraverso le sue pubblicazioni e le sue iniziative: dalle Guide Verdi ad
Aperti per Voi, il progetto attraverso cui i volontari Touring tengono aperti luoghi altrimenti chiusi o poco accessibili (oggi sono 77 in tutta Italia). Monumenti spesso poco conosciuti sono presenti anche nei borghi eccellenti dell'entroterra, che il Tci dal 1998 seleziona e certifica con la Bandiera arancione.

Per partecipare al concorso è sufficiente registrarsi sul sito www.touringclub.it/concorso e, entro il 31 marzo, inviare una foto a colori o in bianco/nero con dimensioni massime di 5 Mb. A ogni utente saranno richieste una geocodifica (indicare su una mappa il luogo preciso dove è stata scattata la foto), la descrizione e l'accettazione del regolamento. La fotografia dovrà ritrarre un monumento italiano di riconosciuto valore storico, artistico o culturale: palazzi, chiese, musei, castelli, ponti, aree archeologiche, edifici di archeologia industriale. Tre le sezioni del concorso: Community, che assegnerà 10 premi a insindacabile giudizio della giuria tra le fotografie che riceveranno almeno 10 voti sul sito; Giuria, che sceglierà le tre foto più belle tra tutte quelle inviate e pubblicate sul sito; Monumenti Touring, che premierà le tre foto più belle che ritraggono uno dei monumenti tenuti aperti dai volontari che si trovano nei 230 borghi con la Bandiera arancione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Piumino, t-shirt e calzini bassi, ma i ragazzi non hanno freddo?

di Raffaella Troili