A Stromboli il teatro è ecologico: festa e spettacoli senza energia elettrica

Mercoledì 19 Giugno 2019 di Valentina Venturi
Festa di teatro Eco Logico a Stromboli

Partecipare alla messa in scena di "Sogno di una notte di mezza estate", proprio nell'ora descritta da Shakespeare, circondarti dai rumori della natura e immersi nel bosco. Con solo la luna a fare luce. Può accadere solamente nell'isola di Stromboli, dove dal 22 al 30 giugno si svolge la "Festa di teatro Eco Logico": nove giorni di libera fruizione, in cui solo la luce del sole e delle stelle illumina il cammino.
 

 

Nell'isola dominata dal vulcano ancora attivo, tutti gli appuntamenti sono rigorosamente “a spina staccata”, senza l’ausilio della corrente elettrica. Un modo per riportare al centro della performance la naturale relazione fra artista, spettatore e ambiente. E per vivere emozioni che fanno parte solo dei racconti dei libri di storia. 

La Festa celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo e i 50 anni dallo sbarco sulla luna con il titolo "Paura & Desiderio": «Questa edizione - racconta Alessandro Fabrizi, direttore della Festa insieme a Hossein Taheri - trae ispirazione dalle parole di Leonardo che così descrisse la sensazione di trovarsi di fronte a una buia caverna: "Subito si destarono in me due cose: paura e desiderio; paura per la minacciosa oscura spelonca, desiderio per vedere se là entro fussi alcuna miracolosa cosa". La Festa sarà dunque dedicata ai viaggi nel buio: per mare, per terra, nello spazio e nella materia, nell'animo e nel cuore, tutti in qualche modo illuminati dalla casta diva, la luna». 

Da non perdere la proposta integrale del "Midsummer Night's Dream" di Shakespeare, diretto da Alessandro Fabrizi e allestito in più parti e a più riprese nelle ore del giorno e della notte previste dal play originale (23 giugno ore 19 e ore 24, 24 giugno ore 5.30 e ore 23, con replica il 26 giugno). Per la musica c'è "Rock around the moon" (25 giugno ore 22), dove di viaggia fra scienza, poesia e canzoni da Luciano di Samosata a Nick Drake, a cura di Hossein Taheri ed Ettore Perozzi, con Raffaella Misiti e Annalisa Baldi. Il tocco di green è affidato a "Spiagge", in cui artisti, spettatori, strombolani e villeggianti sono invitati a pulire una spiaggia dell’isola dalla plastica, sotto la guida di Andrea Lacertosa di "Green World Food Garden For Kids".  

Non poteva mancare la componente acquatica, raccontata dalle voci delle pescatrici di Stromboli raccolte nel monologo "Mare" di Francesca Pica nella cornice di Ginostra (24 e 27 giugno ore 19); il pubblico raggiunge il porticciolo in barca, in modo che al ritorno diventi possibile ammirare dal mare lo stupefacente spettacolo della sciara di fuoco. 

www.festateatroecologico.com
+39 328 6173591
info.teatroecologico@gmail.com

 

Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma