Santorini, appello del sindaco ai turisti obesi: «Scendete dagli asinelli e andate a piedi»

Mercoledì 3 Aprile 2019 di Simone Corbetta
1
Nell’isola greca di Santorini è caratteristico salire dal porto fino alla cittadina di Fira in groppa agli asinelli. Sono 520 gradini acciottolati su un sentiero a picco sulla scogliera. Un panorama ed una meraviglia, senza dubbio, fuori dal comune. Questa pratica, in voga anche in altre isole della Grecia, esiste da molti anni e mette a dura prova il fisico degli animali.

“Scendete e andate a piedi”. Il sindaco della città, Nikos Zorzos, ha dichiarato che è stata lanciata una campagna per spingere i turisti a salire a piedi fino in cima, scoraggiando l’uso degli asini, che soffrono - in alcuni casi terribilmente - questa pratica locale.

Infatti, man mano che i vacanzieri diventano più grassi, gli asini soffrono sempre più di problemi spinali, piaghe da sella e stanchezza. Ogni giorno effettuano quattro o cinque viaggi di andata e ritorno, anche quando le temperature superano i 30 gradi ed in assenza di ombra. I turisti vengono trasportati in una “stazione per asini”, collocata vicino ai gradini, per la partenza. Gli asini partono e tornano, pronti per il prossimo viaggio.

Lo scorso anno il Ministero per lo sviluppo rurale della Grecia ha emesso nuove norme che hanno stabilito il tetto massimo di carico trasportabile dagli asini: cento kilogrammi, oppure un quinto del loro peso. Si sta lavorando anche con il settore delle crociere per sensibilizzarli sul problema. Con migliaia di turisti che visitano ogni giorno l’isola, la richiesta di asini è aumentata. In precedenza c’erano circa 18 mila persone ogni giorno che dalle navi da crociera scendeva per visitare la città, ma questo numero è stato limitato a 8 mila per il sovraffollamento.

Catherine Rice, portavoce del “Donkey Sanctuary”, ha dichiarato: «La campagna “Our in their Hooves” mira a incoraggiare i turisti a riflettere attentamente prima di utilizzare gli asini come taxi per salire a Fira». Per coloro che non vogliono effettuare il viaggio su per le scale esiste anche una funivia a cinque cabine, dalla quale è comunque possibile ammirare il paesaggio e salire a Fira senza sfruttare gli animali. Ultimo aggiornamento: 4 Aprile, 14:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma