CORONAVIRUS

Ryanair riprende i collegamenti con l’Italia dal 21 giugno. E dal 1° luglio aumentano le rotte

Mercoledì 3 Giugno 2020 di Francesca Spanò
Ryanair riprende i collegamenti con l’Italia dal 21 giugno. E dal 1° luglio aumentano le rotte

Ryanair torna a volare da e per l’Italia e, buona parte delle rotte, saranno già disponibili dal prossimo 21 giugno con prezzi a partire da 39,99 a tratta. Dal 1° luglio, invece, le destinazioni diventeranno ben 500, con un aumento delle frequenze. La compagnia aerea numero uno nel nostro Paese, ha annunciato dunque tempi e modalità di ripresa dell’operativo per l’estate 2020 ed è già tempo per gli aspiranti viaggiatori di pensare alle prossime vacanze. Se la pandemia da Covid-19 non è certo del tutto alle spalle, anche il settore turistico, al momento in ginocchio, prova a ripartire e lo fa con tariffe vantaggiose e una rosa di scelta che va dai soggiorni al mare, alle città d’arte, ai borghi meno noti, fino alla natura lussureggiante della montagna.

LEGGI ANCHE Austria, Conte: «Inaccettabili misure discriminatorie verso Italia»
 
Ritorna la voglia di volare a caccia di relax
 
Con l’allentamento delle restrizioni, mentre ancora si prova timidamente a tornare alla vita di tutti i giorni, fa capolino il desiderio di staccare la spina da un periodo surreale e doloroso e pianificare un soggiorno fuori. Sullo stesso sito di Ryanair, l’Italia sembra essere una delle mete più ricercate dai visitatori provenienti da Irlanda, Gran Bretagna, Spagna, Germania, Belgio, Francia, Polonia. Tra gli utenti italiani, le destinazioni più popolari, oltre al Bel Paese, sono quelle di mare come Grecia, Cipro, Malta, Spagna ed Israele. Nello Stivale, il vettore serve ben 29 aeroporti con collegamenti diretti alle regioni tutto l’anno e per festeggiare il suo completo ritorno, ha ritoccato in basso anche il costo delle tratte, che partono da € 39,99, per viaggi nei mesi di luglio ed agosto. La prenotazione dovrà essere effettuata entro la mezzanotte di sabato 6 giugno esclusivamente sul sito Ryanair.com. 
  

Ultimo aggiornamento: 19:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA