Viaggiare in Irlanda, porte aperte per i turisti dal 19 luglio

Viaggiare in Irlanda, porte aperte per i turisti dal 19 luglio
di Francesca Spanò
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Giugno 2021, 09:31 - Ultimo aggiornamento: 09:34

L’Irlanda è pronta ad accogliere i turisti in questa estate ormai in arrivo, durante la quale si spera che la pandemia da Covid-19 possa darci una significativa tregua. Dal prossimo 19 luglio, dunque, farà parte del programma messo a punto dall'Unione Europea (Green Pass). Nello specifico, sarà più facile raggiungere la destinazione e spostarsi all’interno del Paese.

Modalità di ingresso

L’Irlanda ha aderito al nuovo Digital Covid Certificate (conosciuto anche come Green Pass) e i viaggiatori membri che ne saranno in possesso e potranno dimostrare o l’avvenuto vaccino, o un test negativo al Covid-19 o la guarigione dal Covid-19 negli ultimi 6 mesi, potranno muoversi liberamente senza necessità di ulteriori test o della quarantena. Il progetto nell’immediato futuro, inoltre, è quello di estendere il Digital Covid Certificate (Green Pass) ai visitatori vaccinati di altri paesi extra UE, tra cui la Gran Bretagna e il Nord America. Per stimolare la ripresa dei flussi internazionali e dare il benvenuto ai tutti i visitatori, Tourism Ireland sta lavorando di concerto con la sua industria turistica alla pianificazione del riavvio degli arrivi da tutto il mondo. L’idea è quella di garantire un soggiorno perfetto per tutti, già dai prossimi mesi del 2021, sempre in totale sicurezza. La salute è sempre stata una priorità, adesso è ancora più importante, come ha commentato Niall Gibbons, CEO di Tourism Ireland, il quale ha affermato che per la prima volta, dopo tanto tempo, si può iniziare a guardare al futuro con ottimismo.

 

"La nostra ricerca di mercato ha evidenziato che nei mercati d’oltremare il desiderio di poter tornare sull'isola d'Irlanda il prima possibile, è presente e molto forte. Siamo anche consapevoli, tuttavia, che ci sarà una grande concorrenza nel settore: ogni meta turistica in tutto il mondo ha subito l'impatto della COVID-19 e si attiverà per recupere le perdite subite. La nostra campagna di lancio dovrà quindi essere molto incisiva, emergere e stimolare immediatamente il desiderio di visitare l’Irlanda.” Per maggiori informazioni, il sito di riferimento è: www.irlanda.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA