Caccia al selfie perfetto: ecco i luoghi dove il successo social è assicurato

Giovedì 28 Febbraio 2019 di Francesca Spanò
Caccia al selfie perfetto: ecco i luoghi dove il successo social è assicurato

La selfie-mania è una moda che non accenna a placarsi e oggi non basta più l'autoscatto al mare. La ricerca continua di luoghi spettacolari ed estremi, ha di fatto moltiplicato il desiderio di organizzare periodicamente dei viaggi. Ecco dove andare per cercare l'immagine giusta da postare, per avere sicura popolarità:

Choco, Colombia: non è certo un posto privo di pericoli, visto che non è difficile smarrirsi qui dove la vegetazione è fitta e si trova il tasso di umidità più alto della Terra. In più, il livello di precipitazioni è molto alto e intenso. Chi riesce però a concedersi un autoscatto tra le piante secolari del Sud America, non lo dimentica di certo.

Cala Luna, Italia: nell’incantevole Sardegna, sorge una delle tante spiagge uniche della regione. Si tratta di quella che a suo tempo fu scelta da Lina Wertmüller come set del suo film Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto. Colpisce per il color turchese acceso delle acque che non ha bisogno di filtri e per la sabbia bianca intorno a grotte naturali e lo scatto perfetto è servito. 

Antelope Canyon, Stati Uniti d’America: è uno dei luoghi più amati al mondo per i selfie, ma l’effetto è sempre assicurato. Sembra quasi di scendere nelle viscere della terra e di perdersi tra le sfumature rossastre, create nel tempo dal vento e dall’acqua. Lo slot canyon, con la sua gola stretta e profonda lascia letteralmente senza fiato anche in una semplice immagine. 

Pamukkale, Turchia: anche questo è un luogo frequentatissimo e di sicuro successo per un selfie. La natura ha creato uno scenario curioso, in quello che letteralmente significa “castello di cotone”. Il bianco la fa da padrone, con vasche di calcare luccicanti al sole e acqua alla temperatura di 35°, proveniente dalle viscere della terra locale. 

Oymyakon, Russia: un selfie dove le temperature sono davvero al limite della sopportazione umana? Il luogo giusto è in Russia, nella città più fredda del mondo, dove la colonnina di mercurio raggiunge i meno 71°.

Tolltunga, Norvegia: chiunque ha visto almeno un selfie a bordo di questa scogliere a picco sul panorama, tra acqua e montagne. Il luogo è selvaggio, pericoloso e perfetto per gli esibizionisti e continua a essere affollato dagli amanti della foto da viralizzare sui social.

Rainbow Mountain, Perù: sette colori diversi che ricordano proprio l’arcobaleno, mentre si cammina lungo la catena dei Monti Vilcanota e cercare lo scatto perfetto. Si tratta sicuramente di una delle mete più spettacolari in assoluto, nella quale dedicarsi anche a un trakking piuttosto impegnativo. 

Dallol, Etiopia: le temperature sono eccessive, però impossibile perdersi un selfie da queste parti vicino al vulcano Dallol. Mai dimenticare, comunque, che si tratta del posto più caldo del mondo e resistere non è facile. 

Crystal Cave, Vatnajokull, Islanda: il ghiacciaio Vatnajokull non è certo un’attrazione comune, ma ancora più speciale è la caverna glaciale che va esplorata almeno una volta nella vita. E nella Crystal Cave, definita tra i luoghi più suggestivi al mondo, non può non scattare la voglia di fotografarsi.

Angel Falls, Venezuela: un selfie va per forza scattato di fronte alla natura selvaggia che regala il suo spettacolo sotto forma di cascata più alta del mondo. Ben 979 metri, immersi nella giungla isolata.

Salar de Uyuni, Bolivia: è la distesa di sale più grande del pianeta e in questo paesaggio naturale sono tantissimi gli amanti dei selfie che non resistono alla ricerca dello scatto perfetto. 

Mar Morto, Giordania: questo è il regno dell’autoscatto acquatico e con la grande salinità del luogo che permette di restare a galla, il divertimento è assicurato. A ben 415 metri sotto il livello del mare, lo scenario è davvero indimenticabile.

 

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 14:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’automobilista che da solo mette ko tram e ambulanza

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma