Piazza Navona tra le piazze più affascinanti del mondo, ci sono anche Palermo e Siena

Le sue origini risalgono all'epoca romana, quando al suo posto sorgeva lo Stadio di Domiziano, un'imponente arena da 30.000 posti

La classifica delle piazze più affascinanti d'Europa: tra le scelte anche Piazza Navona
6 Minuti di Lettura
Mercoledì 26 Ottobre 2022, 17:16

Piazza Navona è una delle più celebri piazze di Roma, costruita in stile monumentale dalla famiglia Pamphili per volere di papa Innocenzo X (Giovanni Battista Pamphili) con la forma tipica di un antico stadioIl nome della piazza era originariamente "in Agone" (dal latino in agonis, "giochi") poiché lo stadio era usato esclusivamente per le gare di atletica. Anticamente la piazza era concava, si bloccavano le chiusure delle tre fontane e l'acqua usciva in modo da allagare la piazza.

Rifiuti a Roma, raccolta a singhiozzo in Centro: la differenziata va in tilt, emergenza carta e plastica

Il sondaggio tra i viaggiatori

Il sito per voli e viaggi lowcoast "jetcost.it" ha organizzato un sondaggio rivolto direttamente ai suoi utenti, a cui è stato domandato quali fossero le piazze che considerano più affascinanti e dove amerebbero trascorrere un momento speciale su una delle loro terrazze, contemplando i dintorni e vivendone l'atmosfera, e Piazza Navona è stata una di queste.

 

Situata nel cuore di Roma, oltre a essere una delle piazze con la maggiore presenza di patrimonio culturale e artistico all'aperto, è anche una delle più famose d'Europa. Le sue origini risalgono all'epoca romana, quando al suo posto sorgeva lo Stadio di Domiziano, un'imponente arena da 30.000 posti, sebbene poi sia stata ricostruita nel XV secolo. Lo spettacolo che appare agli occhi di chi la vede la prima volta è mozzafiato: le tre imponenti fontane, quella dei Quattro Fiumi, quella del Moro e la Fontana del Nettuno che sorgono all'interno di una cornice fatta da palazzi barocchi e dai caratteristici caffè della tradizione romana, oltre alle tipiche bancarelle allestite durante le festività.

Piazza Navona è detta anche "la piazza degli artisti", questo è dovuto alla presenza di decine di artisti di strada che ogni giorno creano un'emozionante scena a cielo aperto. Sicuramente il monumento più celebre tra quelli presenti è la Fontana dei Quattro Fiumi, opera del Bernini, realizzata tra il 1648 e 1651, dedicata ai quattro fiumi dei quattro continenti allora conosciuti: il Nilo per l'Africa, il Danubio per l'Europa, il Rio de La Plata per l'America e il Gange per l'Asia. 

Ecco i 15 grattacieli più famosi e iconici del mondo

La classifica con le altre scelte

Piazza del Campo, Siena (Italia): L'angolo più bello e vivace di Siena, è anche una delle poche piazze medioevali sopravvissute in Europa con la sua particolare forma a conchiglia, digradante dall'alto verso il basso verso la Torre del Mangia, il grande edificio che la domina. 

Piazza Pretoria, Palermo (Italia): La Fontana Pretoria, con l'omonima piazza in cui si trova, è uno dei luoghi più fotografati e ammirati del capoluogo siciliano. È una fontana rinascimentale originariamente destinata al giardino privato di un palazzo signorile fiorentino. 

Plaza de España, Siviglia (Spagna): Nel cuore del Parco Maria Luisa si trova la piazza più famosa di Siviglia, creata dall'architetto sivigliano Anibal Gonzalez per l'Esposizione iberoamericana del 1929 in stile rinascimentale e con un diametro di 200 metri. Come curiosità si può menzionare il fatto che è stata scelta per rappresentare Theed, la capitale del pianeta Naboo, patria della regina Padmé Amidala nella saga di Star Wars.

Praça do Comércio, Lisbona (Portogallo): Praça do Comércio è uno dei luoghi più emblematici di Lisbona e può essere considerata il centro della città. Era la sede del Palazzo Reale che, a seguito del forte e storico terremoto del 1755, fu completamente distrutto. 

Trafalgar Square, Londra (Regno Unito): Il nome indica la sua origine. Fu creata nel 1830 per commemorare la vittoria della marina britannica su quella spagnola e francese nella battaglia di Trafalgar. Al centro della piazza si erge la maestosa Colonna di Nelson, alta quasi 50 metri, in onore dell'ammiraglio Nelson, morto al comando della marina britannica nella battaglia di Trafalgar.

Plaza Mayor, Madrid (Spagna): È una delle piazze più belle d'Europa per la sua architettura vivace e il suo fascino antico. Questa enorme spianata, situata nel centro della città, iniziò a essere costruita nel XVII secolo per ordine del re Filippo III, la cui statua equestre scolpita in bronzo campeggia sulla piazza, e fu inaugurata nel 1620. I

Piazza della Città Vecchia, Praga (Repubblica Ceca): Risalente al XII secolo, la Piazza della Città Vecchia di Praga è un magnifico esempio di architettura medioevale. Dominata dal vecchio municipio, dall'orologio astronomico e dalla chiesa di Týn, è anche il luogo più vivace della capitale ceca e a pochi passi dal famoso Ponte Carlo, anch'esso un'icona della città. 

Plaza del Obradoiro, Santiago de Compostela (Spagna): Plaza del Obradoiro è il centro monumentale di Santiago de Compostela e una delle piazze più rappresentative della Spagna. Il suo nome galiziano sembra derivare dalle botteghe di scalpellini che lavoravano alla costruzione della facciata barocca della Cattedrale, che domina la piazza e accoglie migliaia di pellegrini che arrivano sul Cammino di Santiago. 

Praça de São Tiago, Guimarães (Portogallo): È il punto centrale del centro storico di questa città, dove si dice sia nata l'identità nazionale portoghese. Si ritiene inoltre che sia il luogo di nascita del primo re del Portogallo, D. Afonso Henriques, o Alfonso I del Portogallo nel 1109, quando la città era ancora un piccolo insediamento medioevale protetto da un castello di pietra e legno.

Piazza della Santissima Trinità, Budapest (Ungheria): Più conosciuta di altre grandi piazze europee, Piazza della Santissima Trinità (Szentháromság tér) è una delle migliori piazze del continente. Situata nel punto più alto di Buda, è circondata da edifici e monumenti storici, come la Chiesa di Mattia, il Castello di Buda e il Bastione dei Pescatori. 

La Grand-Place, Bruxelles (Belgio): La Grand-Place è il luogo più suggestivo di Bruxelles e una delle piazze più belle d'Europa secondo gli utenti di Jetcost.it. Come molte grandi piazze, è stata teatro di eventi festosi e drammatici, e l'architettura che la circonda la rende una vera e propria opera d'arte. 

Piazza della Borsa, Bordeaux (Francia): Questo è il centro di Bordeaux, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, e la quintessenza dell'architettura francese del XVIII secolo. Sebbene sia circondata da edifici imponenti, curiosamente è lo specchio d'acqua che riflette le sue facciate sulle rive della Garonna dal 2006 ad attirare maggiormente l'attenzione dei visitatori e a deliziare bambini e non. 

Plaza Mayor, Salamanca (Spagna): La Plaza Mayor di Salamanca, risalente al XVIII secolo, è una delle più belle piazze urbane monumentali d'Europa. La sua costruzione in stile barocco iniziò nel 1729 secondo il progetto di Alberto Churriguera. Situata nel centro della città, forma un quadrilatero irregolare con arcate su tutti e quattro i lati, con tre piani su ogni facciata, e il Municipio. 

Marienplatz, Monaco (Germania): È la piazza principale di Monaco dal 1158. Circondata dal Neues Rathaus (Nuovo Municipio) e dall'Altes Rathaus (Vecchio Municipio), la Marienplatz di Monaco di Baviera è il luogo ideale per iniziare a visitare la vasta area pedonale della città. Per i più sportivi vale la pena provare a salire i 306 gradini della torre della Chiesa di San Pietro per godere di una vista panoramica. 

Virgin Atlantic, la divisa in aereo scelta a prescindere dal sesso anagrafico

© RIPRODUZIONE RISERVATA