Formentera con i bambini: natura, escursioni, attrazioni e divertimento per tutti

Venerdì 26 Aprile 2019 di Francesca Spanò

Formentera meta perfetta per un viaggio con i bambini. Piuttosto vicina dall’Italia, ha da sempre conquistato il turismo italiano in tutte le sue forme: dalle coppie, ai single, fino a chi ha con sé i più piccoli. L'isola delle Baleari ha di certo da offrire tantissimo, regalando praticamente una vacanza su misura. A farla da padrone sono innanzitutto i paesaggi naturali unici e sempre diversi, che possono essere scoperti in versione slow, con una serie di tour ad hoc e poi non mancano i servizi personalizzati e un'atmosfera di totale relax e pace.
 

 

Un panorama variegato
 
Chi giunge a Formentera può letteralmente perdersi tra dune, pinete, calette e spiagge circondate da mare trasparente, dove dedicarsi a una rosa molto vasta di attività sportive, per gli adulti e per i giovanissimi. Dal windsurf al paddle surf, dalle immersioni fino al kayak e alla vela, non resta che scegliere il proprio svago preferito. E per chi non è proprio un campione è, ovviamente, possibile affidarsi a istruttori esperti e imparare in pochissimo tempo.
 
Divertimento in famiglia
 
Il kayak, di solito, è tra le esperienze che più amano le famiglie, alla scoperta di insenature e scorci insoliti tra acque calmissime. Numerose scuole nautiche offrono poi dei corsi di vela anche per bambini da 4 anni in su. Molto particolare è, a questo proposito, quella sulla laguna salata di Estany des Peix, situata nel porto di La Savina, dove i panorami sono indimenticabili. Chi desidera semplicemente delle splendide giornate al mare, invece, può raggiungere Cavall d’en Borràso la spiaggia de Illetes con distese di sabbia bianca e fondali bassi, perfetta sia per una piacevole nuotata che per una passeggiata (o dei giochi) in spiaggia.
 
A piedi o in bicicletta

 
Il territorio può essere vissuto poi con una lunga camminata o sulle due ruote, lasciandosi inebriare dai profumi della macchia mediterranea. A questo proposito, sono disponibili 32 itinerari verdi adatti a tutte le difficoltà, anche per i ragazzi ma in questo caso meglio privilegiare quelli di breve durata e senza dislivello. Sia in bicicletta che dedicandosi al trekking, si possono osservare splendidi paesaggi che alternano torri difensive dell’epoca dei pirati e, lungo il cammino, si notano spesso uccelli migratori, fari e mulini a vento a picco sul mare. Nell’aria, il profumo di erbe aromatiche e ginepri. Le escursioni a cavallo, infine, attraversano i boschi e le verdi vallate dell’isola con la compagnia di speciali guide.

Visite e club
 
Ancora, una proposta divertente è quella nei Club sportivi dell’isola dove la scelta per i ragazzi è molto vasta. Si possono infatti dedicare al basket, tennis, nuoto sincronizzato (tanto per citarne alcune) e possono quindi godersi la vacanza e, nel frattempo, praticare sport. Consigliatissima, infine, è la visita a Finca Can Marroig, per una serie di esperienze sensoriali a contatto con la natura per risvegliare la curiosità dei bambini. Qui flora e fauna sono alla portata di tutti, grazie a un’ampia offerta di attività didattiche interattive che stuzzicano i sensi e la curiosità di grandi e bambini. Per tutte le altre informazioni, questo il sito di riferimento: www.formentera.es.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma