In crociera sul panfilo di Onassis come Maria Callas, Jackie Kennedy e Marilyn Monroe

Martedì 21 Maggio 2019 di Sabrina Quartieri
Jacuzzi deck (courtesy of Valef Yachts)

Nessuno, nel 1943 in Canada, avrebbe potuto immaginare la futura fama della fregata Stormont, al tempo in servizio alla Marina. Poi arrivò il 1954, anno in cui il potente armatore greco Aristotele Onassis comprò la nave, per riscriverne la storia. O meglio, la sua favola: quella di “Christina”, il mega yacht più lussuoso e tecnologico della sua epoca.
 

 

Chiamato con il nome della figlia di Onassis, il gigante del mare, con una spesa di oltre quattro milioni di dollari, fu infatti trasformato in un elegantissimo panfilo ricco di dettagli opulenti che, per due decenni, accolse a bordo il suo proprietario con la sua compagna Maria Callas prima, e con sua moglie Jacqueline Kennedy poi. Ma anche una lunga lista di ospiti illustri, da Marilyn Monroe alla principessa Grace Kelly, da Liz Taylor a Richard Burton, da Frank Sinatra fino a Winston Churchill.
 
Oggi, per chi lo desidera e per chi può permetterselo, si può rivivere il fascino di quei momenti prenotando proprio quella che fu la sontuosa residenza galleggiante di Onassis, per regalarsi delle indimenticabili crociere di una settimana o per organizzare eventi speciali a bordo. Ma preparatevi a pagare cifre da nababbi, perché una notte sul panfilo costa fino a centomila euro. Questo gioiello del mare lungo 99 metri è uno dei pochi yacht che, grazie alle sue 17 cabine, accoglie per il pernottamento fino a 36 ospiti. Le sistemazioni comprendono: la suite Onassis (nel ponte di comando) o il Master, con il bagno dominato dalla Jacuzzi e un salone privato con una ricca biblioteca, e ancora: dieci cabine a prua e altre sei a poppa, tutte (tranne due) trasformabili da doppie a matrimoniali, con servizi privati con doccia, tv, dvd, cd e stereolayout.

I ponti offrono diverse aree ristoro, dal Galaxy Bar alle Sun Lounges, dalla sala per gli spettacoli alla biblioteca, dal salone di bellezza con spa al centro fitness, dalle aree gioco per i bambini alla zona che ospita una Jacuzzi all'aperto. Infine, c'è la piscina di acqua salata, pronta a trasformarsi in un’elegante pista da ballo sotto le stelle. Ma quanto costa tutto questo? Le tariffe di noleggio settimanale per una crociera durante la prossima estate partono da 560mila euro e arrivano fino a 630mila. Se durante la stagione calda il panfilo fa base nel sud della Francia, ma si muove in tutto il Mediterraneo, in inverno si sposta ai Caraibi e il totale da sborsare è 700mila euro per sette giorni. In entrambi i casi, c’è poi da aggiungere il deposito, pari a 20mila euro.

Affittare la nave per eventi speciali, invece, prevede altri prezzi. Per avere la certezza di fare una vacanza a bordo di “Christina O” in un preciso momento dell’anno, si consiglia di prenotare con 12 mesi di anticipo. Il mega yacht, molto richiesto in occasione di kermesse internazionali come il Festival di Cannes e la Formula Uno, è già occupato per la maggior parte del periodo estivo, anche se c’è ancora qualche disponibilità. Per noleggiare l’imbarcazione, una delle società a cui ci si può rivolgere è "Valef Yachts", fondata dal greco Vassilios (Bill) Lefakinis che, quando era studente al college a New York, fu invitato per un giro e un pranzo a bordo sul leggendario panfilo da un giornalista che lo considerava un giovane brillante e con un potenziale ruolo da leader.
 
Al tempo, la nave era una residenza di lusso con rubinetti d’oro, vasche in marmo, scale in onice e argento, e dipinti preziosi, perché il quartier generale di Onassis fu il simbolo della sua potenza fino alla sua morte nel 1975. Tre anni dopo, nel 1978, Christina, sua figlia, donò lo yacht al governo greco ma, negli anni successivi, cadde in disuso. Nel 1998 l'imbarcazione fu acquistata da un amico di famiglia degli Onassis che, per il panfilo, scelse il nome di "Christina O". Sottoposto a una profonda ristrutturazione e riportato al suo antico splendore, con l'aggiunta delle più recenti tecnologie, lo yacht, oggi, è la soluzione ideale per un’occasione speciale: questa location gloriosa e glamour può salpare con 157 persone a bordo, e ospitarne fino a 250 sui ponti, se ormeggiata, prima di un indimenticabile finale sulla banchina.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma