Alta Badia, sport e divertimento ad alta quota con “Movimënt”

Venerdì 22 Giugno 2018 di Sabrina Quartieri
“Movimënt” in Alta Badia (foto di Omnia Relations)

Dai percorsi sterrati per bikers al running in team, fino all’orienteering per i bambini: in Alto Adige, nel cuore dell’Alta Badia, l’estate è sinonimo di vacanza attiva con “Movimënt”, il parco a duemila metri dove fare sport e divertirsi ad alta quota. Raggiungibile solo con gli impianti di risalita, questa oasi verde interamente car free, torna quest’anno (fino al 23 settembre) con tante novità. A partire dai tre trails Bike Beats che, insieme, sfiorano i 4.800 metri di lunghezza. Si tratta di discese “flow” in terra e sabbia battute, scorrevoli e veloci, con piccoli ostacoli e ponticelli, per provare un po' di adrenalina. Si pedala dal monte Piz Sorega lungo i tracciati rosso (1.290 metri, di media difficoltà e pendenza fino al 14%) e verde (1.469 metri, facile, percorribile a partire dagli otto anni). Poi, sopra il rifugio Pic Prè dove si ricongiungono, si continua per due chilometri sul ben più facile trail blu.
 

 

Seppur adatti a chiunque sia agile con le due ruote, i Bike Beats possono dare filo da torcere a chi li affronta. Soprattutto il rosso e il blu, entrambi coinvolti nei prossimi mesi in una tappa del circuito internazionale “Rookies Cup” e nella sfida tra e-bike “E-Enduro Race”. Chi sceglie “Movimënt”, non ha bisogno di portarsi la propria bicicletta in vacanza. Sia a valle che a monte dei percorsi infatti, sono tanti i negozi con noleggio. Sull’altopiano dell’Alta Badia, anche i runners affrontano dislivelli importanti tra paesaggi mozzafiato. Una volta a settimana inoltre, per mezza giornata e al seguito di un allenatore esperto, si può correre in gruppo attraverso alpeggi, rifugi e cascate.
 
L’estate a “Movimënt” non dimentica i più piccoli, anzi. Con l’orienteering, il minigolf, i giochi d’acqua e la zipline, la vacanza trascorre all’insegna dello svago e dell’allegria. Se si partecipa al programma settimanale di attività, l’appuntamento è sempre alle ore 10:30: il lunedì e il giovedì sono i giorni di una divertente caccia al tesoro con GPS; il martedì è destinato al torneo di minigolf; il venerdì si impara l’orienteering su nuovi tracciati, con cartina e bussola alla mano; la domenica invece ci si sfida nelle Mini Olimpiadi, con colorate premiazioni a fine gara. Ogni pomeriggio alle 14:30 poi, è prevista una Kid’s Hour con giochi e laboratori creativi. Infine, il 22 luglio, il 9 agosto e il 19 dello stesso mese, va in scena il “Movimënt Day”, dove sono protagonisti gli artisti di strada, i maghi e i giocolieri.
 
Per spostarsi da un parco all’altro della zona, ci si muove comodamente a piedi, con le e-bike di ultima generazione o con i passeggini “fuoristrada” noleggiabili. Questo è possibile grazie a una rete di sentieri collegati tra loro. Per provare tutte le attività di “Movimënt”, è bene sapere che al Piz La Ila ci sono l’Active Camp per fare sport all’aria aperta, le pareti per l’arrampicata, il pumptrack in legno per le due ruote e vari giochi d’acqua; al Piz Sorega si trovano invece il Bear Park, il minigolf abbinato a una caverna dell’orso “didattica e ludica” e il campo per il tiro con l’arco. Ancora, se al Pralongià si incontra il re Spaghettino, un simpatico bruco che accompagna i bimbi alla scoperta dei piccoli abitanti del prato, al Vallon, sotto la cima del monte Boè, si dà spazio all’immaginazione, per avvistare le sagome degli animali sulle pareti di roccia.
 
A “Movimënt” sono benvenuti anche gli amici a quattro zampe, che possono salire in quota gratuitamente. Inoltre, sull’altopiano green, non mancano aree dedicate all’agility, piscinette per rinfrescarsi, un bar per cani, delle toilettes a loro riservate e tanti rifugi dog friendly lungo i sentieri. Per raggiungere “Movimënt”, il consiglio è di acquistare l’Alta Badia Summer, una comoda tessera che dà accesso a ben 15 impianti di risalita (fino agli 8 anni di età non si paga; dagli 8 ai 16 si usufruisce di sconti), oltre agli autobus. Il trasporto delle bici è sempre incluso nel prezzo. Un’altra soluzione è la Dolomiti Supersummer Card, valida per un’area ancora più vasta.
 

Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA