L'India che non ti aspetti: nella città di Shimla tra casette a graticcio e antiche biblioteche

Martedì 7 Maggio 2019 di Francesca Spanò
L'India che non ti aspetti: nella città di Shimla tra casette a graticcio e antiche biblioteche

Ex colonia britannica, amatissima dai locali che desiderano trascorrere una rilassante vacanza in famiglia, Shimla è un angolo di India che seduce e stupisce. Questa capitale montana dell’Himachal Pradesh sorge a 2200 metri e tra le sue valli panoramiche si rifugiano spesso non solo turisti incuriositi, ma anche coppie in luna di miele. In più è una destinazione non troppo affollata e mai scontata, che sa riservare qualche sorpresa a chi sceglie di perdersi tra le sue stradine di edifici coloniali, graziose casette con i cancelli di legno, torrette e quella sua aria vintage d’altri tempi.
 

 

Come arrivare

A Shimla si giunge facilmente da Delhi con una notte di viaggio e qualche ora su un trenino storico tra montagne e suggestivi ponti di pietra. Arrivati a destinazione, sembra già di trovarsi in un piccolo mondo fuori dal tempo, con la stazione di legno, i treni che percorrono la ferrovia ottocentesca, vecchi edifici e sale da tè. Un itinerario romantico se vogliamo, quello in città, che si snoda tra negozi di souvenir, pasticcerie e antichi negozi, lungo la via commerciale che è Mall Road. Gli arredi sono quasi tutti originali e per strada, in certe ore del giorno, l’incontro più comune potrebbe essere quello con qualche scimmietta dispettosa che fa capolino tra i tetti. Un modo per raggiungerla è in autobus e la stazione di arrivo è a circa 4 km dal centro. Se si opta per il treno, la stazione di Shimla è collegata con il paese di Kalka da alcuni “Toy train”.

Cosa vedere nella “città bomboniera” dell’India

  • The Ridge: la parte più scenografica, posta in cima a una collina, con un panorama spettacolare.Questa grande zona pedonale, vanta una piccola libreria con un edificio in stile Tudor, ma anche una chiesa cattolica, una statua di Gandhi e una fontana. A seguire, una serie di edifici coloniali, casette a graticcio e teatri.
  • Lower Bazar, Middle Bazar e Upper Bazar: la città è costruita in salita su diversi livelli e tutta la zona centrale è chiusa al traffico. Il Lower Bazar è chiuso la domenica e vi si trovano punti vendita di abiti, accessori e frutta molto economici, così come i ristoranti. Nel Middle si possono notare soprattutto negozi di telefonia, mentre nell’Upper ci sono gli esercizi più costosi.
  • Christ Church: è la seconda chiesa cattolica più antica costruita nel Paese e spicca per le sue belle vetrate, non proprio tipiche per l’India.
  • Tempio Kali Bali: il piccolo tempio è dedicato alla dea Kali e costruito nella parte alta della città.
  • Chadwick Falls: si trovano appena fuori città, a sette chilometri circa, e si tratta di cascate circondate da piccoli tempietti vicini. 
Quando andare

Il periodo migliore per visitare Shimla va da Marzo a Giugno e da Settembre a Ottobre. Da luglio a settembre, infatti, le piogge sono frequenti, mentre da novembre a febbraio, durante il periodo invernale le temperature scendono anche sotto zero.

La curiosità

Il Toy Train Unesco è un’esperienza da non perdere da queste parti. Il treno è piccolo ma suggestivo e collega Shimla con Kalka, o viceversa. Viaggia su binari larghi solo 70 cm, fu costruito dagli inglesi e il viaggio è lungo 96 km e dura circa 6 ore. Le classi sono diverse, ma meglio non accontentarsi e viaggiare comodi anche perché i prezzi sono bassi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma