PAPA FRANCESCO

Vaticano, il cardinale romagnolo Gambetti nominato da Papa Francesco vicario generale di sua Santità e arciprete di San Pietro

Sabato 20 Febbraio 2021
Vaticano, il cardinale romagnolo Gambetti nominato da Papa Francesco vicario generale di sua Santità e arciprete di San Pietro

Continuano gli attestati di fiducia di Papa Francesco nei confronti del cardinale Mauro Gambetti, 55 anni, che succede al cardinale Angelo Comastri, 77, nell'incarico di arciprete della Basilica di San Pietro e di presidente della Fabbrica di San Pietro. L'ex custode del Sacro Convento di Assisi, che è anche vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano e per le ville pontificie di Castel Gandolfo,  è stato nominato nel nuovo ruolo da Papa Francesco che ha accettato le dimissioni da Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano, da Arciprete della Basilica Papale di San Pietro in Vaticano e da Presidente della Fabbrica di San Pietro presentate dal cardinale Comastri per limiti d'età. 

Papa Francesco ai nuovi cardinali chiede di non sbandare. Ridisegnato il peso in conclave

 

Lo scorso giugno il Papa nominò un commissario straordinario per la Fabbrica di San Pietro, il nunzio Mario Giordana, in seguito all'indagine disposta per fare luce sulla gestione della Fabbrica di San Pietro.

Papa Francesco annuncia 13 nuovi cardinali: 6 sono italiani tra cui l'arcivescovo di Siena

Ora a presiederla arriva il francescano romagnolo Gambetti, di Imola, promosso cardinale dal Pontefice nell'ultimo concistoro. Gambetti è anche un raro esempio di cardinale laureato in Ingegneria meccanica (Alma mater Bologna). Con la nomina a cardinale è stato investito anche della diaconia del Santissimo Nome di Maria al Foro di Traiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA