Papa Francesco manda in Ucraina il cardinale Kraiewski a inaugurare a Leopoli una casa per mamme senzatetto

Papa Francesco manda in Ucraina il cardinale Kraiewski a inaugurare a Leopoli una casa per mamme senzatetto
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Settembre 2023, 11:53

Papa Francesco ha spedito il suo braccio destro sul fronte della carità, il cardinale polacco Corrado Kraiewski di nuovo in Ucraina per inaugurare una casa di accoglienza per donne e bambini. Il Papa nonostante sia in picchiata nei sondaggi, con una popolarità tra la gente «mai stata tanto bassa, fino al 3%» (come hanno affermato i vescovi ucraini in visita in Vaticano) mantiene una attenzione umanitaria altissima e stavolta ha voluto donare una casa, costruita durante il conflitto, per sostenere «le tante persone che sono scappate dai luoghi bombardati» e hanno trovato momentaneo rifugio a Leopoli. «Vari donatori hanno contribuito a questa costruzione» ha spiegato il cardinale con una nota diffusa in mattinata da Leopoli.

I vescovi ucraini: «Non sarà facile spiegare alla gente che il Papa non è filorusso, la sua popolarità è al 3%»

«Vi troveranno ospitalità, in stanze adeguatamente preparate, le madri sole con i loro bambini e le donne senzatetto.

All’interno di questa struttura è stata prevista anche una mensa per i poveri, per un pasto caldo e un luogo accogliente. La struttura sarà gestita e curata dalle suore Albertine».

Zuppi torna dalla Cina, la missione di pace continuerà in Russia: «La palla non è solo in campo ucraino»

I bombardamenti russi hanno attaccato anche il magazzino della Caritas, una struttura più volte utilizzata come deposito del materiale inviato da Papa Francesco alla popolazione. Il cardinale Kraiewski sconcertato ha riferito che i russi «lo hanno colpito per distruggere la possibilità di aiutare la gente che soffre»

© RIPRODUZIONE RISERVATA