Santo del giorno oggi 9 dicembre: San Siro di Pavia, dai pani e pesci moltiplicati alla Scala del calcio alla retrocessione in Serie B

Santo del giorno oggi 9 dicembre: San Siro di Pavia, dai pani e pesci moltiplicati alla Scala del calcio alla retrocessione in Serie B
3 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 00:05

Santo del giorno oggi 9 dicembre: San Siro di Pavia. Prima che gli agiografi più dotti intervengano, chiariamo subito che l'abbinamento fra San Siro e la "Scala" del calcio, l'attuale stadio Meazza  di Milano, è indiretto. L'impianto, inaugurato nel 1926, non prende il nome dal vescovo di Pavia, ma dal quartiere della città, in realtà un borgo rurale annesso nel 1873 che a sua volta era chiamato così per via della millenaria chiesa dedicata a San Siro costruita nei pressi del Vepra, corso d'acqua affluente dell'Olona.

Non lo meritava, ma nel 1969 San Siro è stato retrocesso in serie B uscendo dal calendario universale dei santi della Chiesa cattolica. Non lo meritava perché pur essendo morto nel suo letto e non al termine di un terrificante martirio come capitato a molti colleghi meno noti, il giovane palestinese - narra la leggenda - aveva debuttato alla grande nell'ambiente fornendo i pani e i pesci poi moltiplicati da Gesù. Dal Medio Oriente il ragazzo seguì poi Pietro in Europa venendo poi spedito ad evangelizzare i bellicosi pagani dell'Italia del Nord. Un missionario di successo perché finì per diventare vescovo di Ticinum Papiæ, ovvero Pavia, anticipando persino la gloria di Sant'Ambrogio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA