Santo del giorno oggi 7 dicembre: Sant'Ambrogio e la leggenda delle api. Il romano che conquistò Milano

Santo del giorno oggi 7 dicembre: Sant'Ambrogio e la leggenda delle api. Il romano che conquistò Milano
3 Minuti di Lettura
Martedì 7 Dicembre 2021, 02:58 - Ultimo aggiornamento: 03:01

Santo del giorno oggi 7 dicembre: Sant'Ambrogio. Patrono di Milano che oggi è festa, Ambrogio è romano nato in trasferta a Treviri (Germania) nel 339 mentre il padre era prefetto delle Gallie. Famiglia capitolina di alto lignaggio e già cristiana da generazioni, oltre a lui conta fra i santi anche la sorella Marcellina e il fratello Satiro. Carriera fulminante, quella di Ambrogio: era solo catecumeno nel 374 quando morì il vescovo Ausenzio di Milano lasciando una città divisa tra fazioni: in chiesa, dove il giovane romano era andato a pregare invocando la pace, si udì la voce di un bambino che gridava: "Ambrogio vescovo". Non è questa la prima leggenda che segna la sua vita: era ancora nella culla quando uno sciame d'api lo avvolse addolcendogli le labbra con il miele. Una leggenda basata sull'infaticabile insetto che ha finito per rappresentare, attraverso l'opera del vescovo Ambrogio, l'operosità dei milanesi. 

Il giovane uomo però ancora non se la sentiva  di accettare un tale incarico: era ancora solamente un catecumeno non battezzato. In breve, però, venne battezzato, fece i voti da sacerdote e venne consacrato vescovo rimanendo alla guida di Milano fino alla morte nel 397. Divenne in breve una delle figure di riferimento dell'intera chiesa non solo in Occidente. E' fra i quattro dottori della Chiesa con San Girolamo, San'Agostino e San Gregorio I.

Ha dato il nome al rito ambrosiano, relativo anche ai canti e ai salmi, che si distinse dalle tradizioni cristiane romane venendo adottato anche in molti parti dell'Italia del Nord. Fondamentali i suoi scritti sull'esegesi della Bibbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA