Santo del giorno oggi 29 novembre: San Saturnino di Tolosa e il toro trasformato da vittima sacrificale a boia

Santo del giorno oggi 29 novembre: San Saturnino di Tolosa e il toro trasformato da vittima sacrificale a boia
3 Minuti di Lettura
Lunedì 29 Novembre 2021, 01:23

Santo del giorno oggi 29 novembre: San Saturnino di Tolosa visse nel III secolo diventando vescovo della città portuale francese dove era stato mandato da Papa Fabiano ad evangelizzare i pagani delle Gallie.

Una missione durissima perché prosperavano in Francia sette di idolatri. Saturnino (fra i più celebrati fra gli oltre venti omonimi che popolano anche le retrovie dei calendari) riuscì tuttavia a convertire moltitudini di francesi per i quali costruì numerose chiese. Il suo successo finì per preoccupare gli idolatri che sobillarono i cittadini di Tolosa convincendoli che il vescovo Saturnino avrebbe contrastato pesantemente il loro culto pagano.

Prima lo costrinsero ad inginocchiarsi davanti agli idoli del tempio e poi, al suo rifiuto, decisero di sacrificare lui e non il toro che era già stato portato presso l'altare. Il vescovo venne legato alla coda dell'animale che venne frustato perché si mettesse a correre per le vie della città. Era l'anno 250 e il supplizio imposto al vescovo ebbe l'effetto contrario: il coraggio con cui Saturnino affrontò il martirio convinse altri pagani a convertirsi. I poveri resti straziati del religioso, dati in pasto agli uccelli fuori dalla mura di Tolosa, vennero raccolti e seppelliti da pie donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA