Santo del giorno oggi 20 dicembre: San Liberato, l'ex console romano che dal nulla ha scalato la classifica dei martirologi

Santo del giorno oggi 20 dicembre: San Liberato, l'ex console romano che dal nulla ha scalato la classifica dei martirologi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Dicembre 2021, 00:05 - Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre, 14:13

Santo del giorno oggi 20 dicembre: San Liberato. O anche San Liberale. Console romano del III secolo, venne condannato al martirio durante le persecuzioni avviate da Claudio il Gotico. Liberato, in altre parole, prima rinunciò a prestigio, titoli, cariche e ricchezze di famiglia per vivere in povertà abbracciando la fede cristiana e poi rinunciò a rinnegarla per avere salva la vita. Venne sepolto con altri martiri in via Salaria e in suo onore venne costruito un piccolo mausoleo.

Nonostante si sappia insomma poco o nulla di lui, San Liberato ha guadagnato un posto in prima fila fra i Santi grazie al  Martirologio geronimiano o gerolimiano, che già nel V secolo lo inserisce nel lungo elenco di beati, poi ripreso mille anni dopo dallo storico e cardinale Cesare Baronio. Per di più il martirologio non è opera di San Gerolamo, ma di un anonimo lombardo del V secolo che a sua volta di documentò su un martirologio siriaco del secolo precedente, sul calendario di Filocalo (354) e su un martirologio africano. 

Il precario fondamento di quel poco che si sa di San Liberato finisce - in altre parole - per sbiadirsi come l'uso del suo nome.

© RIPRODUZIONE RISERVATA