PAPA FRANCESCO

Il Vaticano regala un grande concerto per i poveri, i pensionati soli e i disoccupati di Roma

Lunedì 28 Ottobre 2019 di Franca Giansoldati
1
una scena del Film La Vita è Bella

Città del Vaticano – La musica del film La vita è bella che vinse un meritato premio Oscar per la miglior colonna sonora è il regalo inaspettato che il Vaticano ha preparato per i poveri di Roma, gli anziani soli che non arrivano alla fine del mese, i disoccupati che non riescono a reinserirsi, gli ammalati che non possono curarsi, i senzatetto abbandonati da tutti.

Roma, ottomila clochard registrati, «Ma in realtà sono il doppio»

La città di Roma nelle sue pieghe più nascoste presenta anche questo volto dolorante e la sorpresa che Francesco, attraverso l'arcivescovo Rino Fisichella, ha preparato per chi si sente solo nell'indigenza e non ce la fa più, è un grande concerto nell'aula Nervi. 

Povertà, la Caritas attacca il Governo: «Pochi miglioramenti, disattenzione nei confronti dei più deboli»

Diciassette brani composti da Nicola Piovani per il film che racconta la capacità che hanno i bambini di osservare il mondo con la speranza incorporata. A dirigere l’Orchestra Italiana del Cinema sarà il maestro Nicola Piovani nella Terza Edizione del Concerto Con i Poveri e per i Poveri,  sabato 9 novembre alle ore 18. Insieme a lui, come già nelle prime due edizioni, monsignor Marco Frisina e il Coro della Diocesi di Roma.

Quasi 20 milioni di italiani faticano a curarsi o rinunciano a farlo per mancanza di soldi

Le prime due edizioni del Concerto, nel 2015 e nel 2016, hanno visto rispettivamente la direzione del Maestro Daniel Oren e del Premio Oscar Ennio Morricone.

L’evento è pensato per diffondere un messaggio d’inclusione alle sette mila persone che vorranno partecipare. I posti d'onore saranno riservati ai bisognosi. Gente che vive ogni giorno in situazioni di fragilità e precarietà, e che normalmente non potrebbe andare a un concerto e vivere questa esperienza.

L’evento, organizzato dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione con la collaborazione dell’Associazione Nova Opera, va a porsi in apertura della terza Giornata Mondiale dei Poveri dal tema La speranza dei poveri non sarà mai delusa.

Numerose le associazioni che saranno presenti: l'Ordine di Malta, la Caritas, la Comunità di Sant’Egidio, il Centro Astalli, le Missionarie della Carità, le ACLI, la Comunità Nuovi Orizzonti, i Vincenziani, la Comunità Papa Giovanni XXIII. Al termine del Concerto i volontari distribuiranno un pasto a tutti i presenti.

Tutti coloro che desiderano partecipare al concerto, possono prenotare i biglietti di ingresso gratuiti a partire dal 21 ottobre e fino ad esaurimento posti compilando l’apposito modulo presente sul sito: www.concertoperipoveri.org

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma