PAPA FRANCESCO

Pedofilia, i vescovi francesi: task force indipendente per indagare su 50 anni di abusi

Giovedì 8 Novembre 2018
Pedofilia, i vescovi francesi: task force indipendente per indagare su 50 anni di abusi
I vescovi francesi hanno adottato - a stragrande maggioranza - la creazione di una commissione indipendente che avrà il compito di indagare, fare luce, chiarire il tema degli abusi sui minori e ciò che Chiesa ha fatto negli ultimi 50 anni. E’ una delle misure che sono state prese al termine della assemblea episcopale d’autunno che si è tenuta a Lourdes, e che si è aperta con la presenza di un gruppo di vittime di preti pedofili.

«Si è trattato di un momento di incontro profondo fatto con umiltà e ascolto». Il presidente dei vescovi, l’arcivescovo di Marsiglia, monsignor Georges Pontier, ha descritto nel suo discorso l’abbraccio dato alle vittime e il sollievo che queste hanno manifestato perchè per la prima volta non si sono sentite messe in un angolo dalla Chiesa. Altre misure verranno discusse all’interno dei gruppi di lavoro ai quali partecipano anche psicologi, magistrati, sociologi, medici, storici e vittime.  

 Questa commissione dovrà analizzare le ragioni che hanno favorito in tanti insabbiamenti. Al termine del lavoro (che dovrebbe durare anche due anni) la commissione pubblicherà un rapporto che sarà reso pubblico. La persona che è stata scelta per guidare i lavori sarà annunciata nei prossimi giorni. La speranza dei vescovi è di sanare le ferite esistenti nella società civile e rafforzare l'immagine pubblica di una Chiesa troppo spesso omertosa. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il manuale dei viaggiatori per evitare i borseggiatori di Roma

di Mauro Evengelisti