Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Papa Francesco a dieta per la sciatalgia (ma nessuna operazione all'orizzonte)

Papa Francesco a dieta per la sciatalgia (ma nessuna operazione all'orizzonte)
di Franca Giansoldati
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Gennaio 2021, 17:01 - Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio, 07:22

Città del Vaticano - Papa Francesco non dovrà sottoporsi a nessun intervento chirurgico per alleviare i dolori micidiali che ogni tanto lo funestano e che sono dovuti al nervo sciatico. A ventilare una operazione sono stati alcuni media spagnoli. L'ipotesi è  rimbalzata immediatamente in tutto il mondo. Un problema, quello della sciatica, che colpisce periodicamente Bergoglio e che lo costringe a sottoporsi a regolari cicli di fisioterapia e cure, sotto la guida di alcuni medici di fiducia. Ultimamente il disturbo si è acuito al punto da costringerlo a rinunciare prima ai riti di fine anno, come la messa del Te Deum, e la celebrazione di Capodanno e più recentemente anche alla Messa per la giornata della Parola, affidata a monsignor Rino Fisichella e ai vespri nella basilica di San Paolo celebrati dal cardinale Koch.

Cardinale Sako, «In Iraq nessun rischio per il Papa» ma anche oggi un raid aereo e una esplosione

Papa Francesco, secondo autorevoli fonti, sarebbe stato sottoposto ad una serie di test medici e radiografie dai quali sono state escluse lesioni alla colonna vertebrale o altre complicanze di altro genere. La diagnosi che gli è stata fatta riguarda l'infiammazione cronica al nervo sciatico da curare con altri cicli di fisioterapia e una dieta ferrea per fargli perdere peso, almeno 7-8 chili al fine di alleggerirgli il carico sulle articolazioni interessate. 

La attività quotidiana del Papa continua normalmente, con le udienze di tabella a Santa Marta o nel palazzo apostolico. Gli angelus o le udienze generali le porta avanti rimanendo o seduto sullo scranno, oppure in piedi davanti al leggìo, il tempo di scorrere i testi preparati. Una situazione che, insomma, non desta alcuna preoccupazione.

Cardinali e vescovi Usa si mobilitano per i ragazzi Lgbt che rischiano di essere bullizzati

© RIPRODUZIONE RISERVATA