PAPA FRANCESCO

A Nagasaki il Papa dona la croce di Benedetto XVI opera di uno sculture napoletano

Domenica 24 Novembre 2019 di Franca Gians
Nagasaki (Giappone) - Papa Francesco ha portato in dono all'arcivescovo di Nagasaki, monsignor Josph Mtsuaki Takami un crocefisso di bronzo opera di un notissimo incisore di camei di Torre del Greco, la cittadina a sud di Napoli. Il Cristo stilizzato era stato realizzato per il cardinale Giordano nel 2007 e da questi regalato a Benedetto XVI. L'opera ora sarà esposta nella cittadina rasa al suolo nell'agosto del 1945 dalla seconda bomba atomica sganciata dall'esercito americano. 

L'arcivescovo di Nagasaki ha raccontato la sua storia a Francesco. Praticamente anche lui è un sopravvissuto visto che è nato sette mesi dopo l’esplosione della bomba atomica. Il presidente della Conferenza episcopale del Giappone, era ancora nel grembo della mamma  quando la bomba esplose. «E' difficile non pensare ai miei familiari. Mia nonna aveva il corpo tutto bruciato, mi dissero quando sono cresciuto». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma