PAPA FRANCESCO

Papa Francesco si scopre fan di Lino Banfi: «Lei è una persona speciale»

Mercoledì 19 Dicembre 2018
Papa Francesco si scopre fan di Lino Banfi: «Lei è una persona speciale»
Città del Vaticano - Papa Francesco fan dell'attore Lino Banfi che stamattina ha ricevuto in udienza a Santa Marta,  prima dell’udienza generale. «Era da tanto che volevo incontrare   Francesco - ha spiegato all’Adnkronos Banfi, che è anche ambasciatore Unicef -. Conoscevo Wojtyla e Benedetto XVI. E’ stato un bellissimo e  inaspettato regalo di Natale». 

«Io  cercavo di spiegare al Papa chi ero - racconta l’attore - ma lui mi ha 
sorpreso dicendomi: ’La conosco, lei è una persona speciale’».  L’incontro è andato avanti simpaticamente, fuori da protocolli e  ingessature. Ad accompagnare l’attore pugliese, c'era don Sergio Mercanzin,  direttore di Russia Ecumenica, che nel presentarlo al Papa ha detto:  «Santità, Banfi è una persona molto generosa». Bergoglio di rimando  scherzoso: «Generoso come il vino?».

«Se io sono il nonno d’Italia - racconta ancora Banfi a proposito del  
colloquio - Lei Santità è l’abuelo’ (nonno in spagnolo) del mondo. Il 
Papa mi ha risposto: ’Bellissima questa definizione. 

Banfi non ha abbandonato la verve pugliese nemmeno davanti al Pontefice. «Quando ho detto al Papa che siamo coetanei, mi ha  risposto: ’Ma lei può dire anche di avere 74/75 anni’. Al che ho  risposto: ’Eh santità, devo ’trottere’. Ho usato il termine pugliese  perché a Ratzinger avevo insegnato a dire ’papele papele (papale, papale) e si divertiva molto. Anche Bergoglio è sembrato divertirsi.  Era molto sorridente. L’ho trovato bene. L’attore ha donato a  Bergoglio una poesia sui due papi che ha scritto di suo pugno.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La volpe sfrattata dai topi

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma