PAPA FRANCESCO

Il Congresso Ebraico Mondiale ringrazia Papa Francesco per l'apertura degli archivi su Pio XII

Martedì 5 Marzo 2019
Città del Vaticano  - Il Congresso ebraico mondiale (Wjc) ringrazia Papa Francesco per la sua decisione di aprire gli archivi vaticani su Pio XII. In una lettera il presidente Lauder ricorda che da tempo il Wjc aveva incoraggiato il Vaticano a compiere un passo «importante, per chiarire le molte domande e preoccupazioni che hanno prevalso per decenni su ciò che la Santa Sede ha fatto e non ha fatto durante la seconda guerra mondiale. È fondamentale, per il bene della storia, che gli storici abbiano pieno accesso a questi documenti essenziali».

«Il Suo consenso a rendere pubbliche informazioni potenzialmente sensibili relative all'eredità di  Pio XII è una vera dimostrazione della sua dedizione al ricordo della Shoah e una testimonianza del suo impegno nei confronti di relazioni forti e aperte tra cattolici ed ebrei».

In un altro passaggio della lettera si legge: «Sono davvero grato che sotto il papato di Francesco, i legami promossi tra la Chiesa cattolica e gli ebrei negli ultimi decenni abbiano continuato a crescere e prosperare e apprezzo che Lei sia sempre un partner disponibile al dialogo con la comunità ebraica globale». © RIPRODUZIONE RISERVATA