PAPA FRANCESCO

Il cardinale De Donatis: «La Chiesa di Roma deve allontanarsi da false sicurezze e benessere pastorale»

Mercoledì 28 Agosto 2019 di Franca Giansoldati
2

Città del Vaticano - La Chiesa di Roma prende corpo con la cura da cavallo a cui la sottopone Papa Francesco. Se qualche tempo fa il vicario, il cardinale Angelo De Donatis - in una lettera ai parroci - aveva tracciato l'identikit di comunità parrocchiali decisamente più snelle e aperte a collaboratori “squilibrati” - una frase che aveva sollevato polemiche benchè fosse riferita a persone meno ingessate di quelle che spesso si incontrano nelle sacrestie -, oggi il vicario di Roma ha aggiunto un nuovo tassello.

«Quante volte le nostre parrocchie si sono arroccate su false sicurezze di benessere pastorale, sul si e' sempre fatto così. Quante volte ci siamo chiusi per pochi eletti, credendo di avere tutto e evitando di percorrere le strade della vita quotidiana. E invece la Chiesa deve aprirsi alle novita'». De Donatis - considerato un fedele esecutore del pensiero di Papa Francesco – sta lavorando alacremente per plasmare la diocesi del pontefice secondo precise direttive che riceve direttamente dal Papa. Attenzione alle periferie, poco protagonismo nei dibattiti politici, lontana dai riflettori, anche se vicina all'amministrazione Capitolina. 

Nel corso delle celebrazioni a Lourdes dove la diocesi di Roma, in questi giorni, è in pellegrinaggio, il vicario del Papa ha ripetuto che e' errato «credere che ci si possa santificare senza gli altri. Niente di piu' sbagliato. Siamo qui insieme, siamo comunita'. Gli altri non sono mai come li vorrei, ma neanch'io sono come mi vorrebbero gli altri, ma siamo qui, noi, sono queste le nostre famiglie, le nostre comunita', i nostri preti, i nostri laici. Hanno tutti i loro difetti, ma anche tante ricchezze che io non ho. Se vogliamo ripartire come diocesi di Roma dalla grotta di Lourdes occorre farci poveri gli uni gli altri». Poi l'incoraggiamento: «Fa' che le nostre comunita' possano sentire il grido di tanti che attendono amore e giustizia». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma