Papa Francesco preoccupato per le divisioni tra i cristiani, il colpevole è spesso il diavolo

Papa Francesco preoccupato per le divisioni tra i cristiani, il colpevole è spesso il diavolo
di Franca Giansoldati
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Gennaio 2021, 10:17 - Ultimo aggiornamento: 10:56

Città del Vaticano - Papa Francesco parla delle divisioni che affliggono la Chiesa e il mondo cristiano, e individua nella calunnia, il «chiacchiericcio» come lo chiama lui, la radice principale di tanti problemi. Un argomento non secondario alla sua predicazione, affrontato decine di volte nel corso del suo pontificato.

 «Il chiacchiericcio è l'arma più alla mano che ha il diavolo per dividere la comunità cristiana la famiglia gli amici, per dividere sempre» ha affermato Papa Francesco nel corso dell'udienza generale dedicata oggi alla settimana di preghiera in corso per la unità dei cristiani.

Denuncia gli abusi alla diocesi che trasferisce al nord il prete, la vittima si rivolge alla polizia

Sulle relazioni ecumeniche il Papa fa poi un bilancio: «Negli ultimi decenni, grazie a Dio, sono stati fatti molti passi in avanti, ma occorre perseverare nell'amore e nella preghiera, senza sfiducia e senza stancarsi».

«E' un percorso che lo Spirito Santo nella Chiesa nei cristiani e in tutti noi ha suscitato e dal quale non torneremo più indietro: sempre avanti. Pregare significa lottare per l'unità. Sì, lottare, perché il nostro nemico, il diavolo, come dice la parola stessa, è il divisore. Il diavolo sempre divide, sempre divide, perché è conveniente per lui dividere. Lui insinua la divisione, ovunque e in tutti i modi, mentre lo Spirito Santo fa sempre convergere in unità. Il diavolo, in genere, non ci tenta sull'alta teologia, ma sulle debolezze dei fratelli. E' astuto: ingigantisce gli sbagli e i difetti altrui, semina discordia, provoca la critica e crea fazioni». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA