Covid, la benedizione dei Bambinelli valida anche da casa

Covid, la benedizione dei Bambinelli valida anche da casa
2 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Dicembre 2020, 15:36 - Ultimo aggiornamento: 15:38

Città del Vaticano - La tradizionale benedizione delle statuette di Gesù Bambino da mettere nel presepe, in via del tutto eccezionale per via del Covid, quest'anno sarà valida restando a casa a guardare la televisione. Si tratta di una tradizione molto amata dai bambini romani, iniziata il 21 dicembre 1969 da Paolo VI, quando durante l’Angelus, impartì per la prima volta la benedizione alle statuine  del presepe che i ragazzi di Roma avevano portato con loro in piazza San Pietro. 

Poichè è vietato fare assembramenti il Cor, il Centro Oratori Romani, che ogni anno promuove l'iniziativa a san Pietro prevede per domenica 13 dicembre la presenza di una ristretta delegazione di bambini in piazza San Pietro. 

E per chi non potrà essere in piazza è però valida la benedizione virtuale del Bambinello. Il Cor, in osservanza delle norme anti Covid che vietano gli assembramenti, metterà a disposizione formulari per la tradizionale benedizione che, in questo modo, si potrà fare anche da casa e seguendo i canali social del Vaticano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA