L'effetto “estasi” per i Papi sul Campidoglio

Martedì 26 Marzo 2019 di Mario Ajello
Ora si è affacciato Bergoglio dal balconcino dello studio del sindaco al Campidoglio che sta a picco sul foro. E “che meraviglia”. Quando andò in visita al palazzo senatorio Giovanni Paolo II, il 15 gennaio 1998, affacciato al balcone verso la piazza ricordò ai molti presenti che Roma letto al contrario si legge amor! Papa Ratzinger, in visita il 9 marzo di dieci anni fa, disse che “il cuore romano è un cuore di poesia”, a sottolineare che la bellezza è quasi “un privilegio della Capitale, un suo carisma naturale”. Così gli ultimi papi su Roma vista dal Campidoglio, e per loro come per tutti l’effetto non può che essere quello dell’estasi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma