Ravenna, la vita in clausura
Mostra fotografica
”Abbiamo creduto al’amore”

Domenica 12 Maggio 2019
Suore di clausura
RAVENNA È stata inaugurata oggi la mostra fotografica “Abbiamo creduto nell’amore” con gli scatti di Giampiero Corelli raccolti in un libro che si avvale dei testi della giornalista Giovanna Greco e di Giovanni Gardini, studioso e docente di iconologia e archeologia cristiana. Il libro è edito dalla casa editrice Longo di Ravenna è una mostra fotografica sui muri perimetrali del monastero è visibile a tutti coloro che passeranno per quelle vie con un piccolo documentario che racconta la vita delle sorelle all’interno del monastero che pulsa nel cuore di Ravenna da oltre 300 anni.
“Rapporti semplici e spontanei. Adorare e contemplare Dio con una vita di preghiera di notte e di giorno, alimentata dalla liturgia, dall’ascolto della parola, dall’Eucarestia e dalla carità.
La clausura è un mezzo per vivere la contemplazione, non è evasione, non è distacco da fratelli e sorelle.
È amore, è richiamo all’interiorizzazione e al dialogo con Dio.“


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma