PAPA FRANCESCO

I vescovi italiani:
all’Europa non c’è alternativa
ma sia più democratica

Giovedì 23 Maggio 2019
ROMA Alla vigilia delle elezioni europee, i Vescovi italiani - «oltre a sottolineare che all'Europa unita non c'è alternativa» - «sono tornati a chiedere un'Unione più democratica e 'leggerà, non ricattatoria nei confronti dei Paesi più deboli». Lo riferisce il comunicato finale dell'assemblea generale della Cei, conclusasi oggi in Vaticano. «Rispetto a un clima di paure e chiusure - riflesso nella polarizzazione ideologica che attraversa le stesse comunità ecclesiali - ci si è ritrovati nel richiamo del Cardinale Presidente a rivitalizzare, con il dialogo e la presenza nel dibattito pubblico, il patrimonio dell'umanesimo cristiano», viene sottolineato: «un umanesimo che rimane il contributo più prezioso di cui l'Italia può essere portatrice in Europa; un umanesimo non selettivo, ma attento a promuovere - alla luce della Dottrina sociale - tutti i valori legati alla persona e alla sua dignità; un umanesimo che rimanda a un rinnovato impegno culturale per ridire la fede nelle categorie del presente, come per formare i giovani al servizio politico». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma