PAPA FRANCESCO

Si allarga la richiesta sul sacerdozio femminile, «troppe donne abbandonano la Chiesa»

Martedì 14 Luglio 2020 di Franca Giansoldati

Città del Vaticano – Si allarga in Germania il sostegno dei cattolici favorevoli al sacerdozio femminile. Una questione spinosissima per Roma (dove pende il 'niet' del Papa) e problematica anche nella terra di Lutero dove sempre più donne abbandonano la Chiesa perche non comprendono i divieti e le esclusioni nella gestione e nella amministrazione dei sacramenti. A parlare senza veli di questo scivoloso argomento è stato il viceprovinciale della comunità religiosa dei Pallottini, padre Michael Pfenning, favorevole al cammino di riforma sinodale in atto. 

In un'intervista apparsa sul giornale di Augsburger Allgemeine Pfenning ha chiesto l'ordinazione delle donne come sacerdoti riferendo che l'assenza di Dio non è l'unico motivo per cui la gente ha abbandonato la Chiesa. «Le donne hanno abbandonato in massa. Si cerca di aggirare i segni dei tempi. Permettere alle donne di entrare nel sacerdozio resta una questione di uguaglianza».

La dottrina della Chiesa cattolica però è categorica: l'ordinazione dei diaconi, dei sacerdoti e dei vescovi è limitata agli uomini. 

Secondo dati pubblicati di recente, il numero di persone che lasciano la Chiesa cattolica in Germania ha subito un forte balzo in avanti. Nel 2018, circa 216.000 hanno lasciato la Chiesa, e 273.000 persone l'anno scorso. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA