Covid, i preti fanno gli esercizi spirituali online su Zoom e altre piattaforme web

Covid, i preti fanno gli esercizi spirituali online su Zoom e altre piattaforme web
di Franca Giansoldati
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 4 Novembre 2020, 16:19 - Ultimo aggiornamento: 5 Novembre, 14:27

Città del Vaticano - Benedetto sia Zoom, così come tutte le piattaforme web per convegni a distanza e comunicazioni video: in tempi di Covid sono fondamentali a preti, vescovi, movimenti religiosi e persino al Papa. Una autentica risorsa. Persino l'ultima riunione della Cei si è potuta svolgere solo a distanza, anche a causa dei contagi del vescovo di Milano e del cardinale Bassetti, attualmente ricoverato in gravi condizioni a Perugia, così come si faranno su zoom gli esercizi spirituali del Movimento carismatico; pur di non dover cancellare questo importante momento formativo, a causa del nuovo mini lockdown, tutti i preti carismatici si sposteranno su zoom, organizzando così le proprie riflessioni spirituali. 

Covid, Il Vaticano raduna (via zoom) economisti e imprenditori per ridisegnare il sistema economico

«Non trascurare il dono che è in te e che ti è stato conferito» è il versetto che guiderà gli Esercizi Pastorali per sacerdoti, diaconi e religiosi promossi dal Rinnovamento nello Spirito Santo. 

«Alla luce delle nuove disposizioni emanate dal Governo in queste ultime settimane per contenere il contagio da Covid-19, nell’intento di preservare l’edizione 2020 degli Esercizi Spirituali programmati, come ogni anno, ad Assisi e vista l’impossibilità di garantire lo svolgimento dell’evento in presenza, è stato ideato un format in modalità Web “a distanza”, ripensato nella formula organizzativa e nelle finalità. A partire dal titolo, inedito, attraverso cui si esprime il desiderio di sostenere il sacerdote nel suo servizio pastorale e nell’esercizio del suo ministero, con particolare riferimento al drammatico tempo che la Chiesa e il mondo vivono» si legge nella lettera di convocazione. 

A guidare le riflessioni sono il cardinale Edoardo Menichelli, padre Amedeo Cencini, il vescovo di Rieti, Domenico Pompili e Salvatore Martinez. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA