CORONAVIRUS

Per aiutare la Caritas avviata una colletta tra tutti gli ambasciatori accreditati in Vaticano

Giovedì 9 Aprile 2020
photo vatican media

Città del Vaticano - Colletta internazionale tra tutti gli ambasciatori accreditati in Vaticano per sostenere le attività della Caritas legate all'emergenza umanitaria apertasi con la pandemia di coronavirus. L'iniziativa è partita dal decano del corpo diplomatico, il cipriota Georges Poulides e ben presto si è estesa a tutti i rappresentanti degli stati che hanno rapporti diplomatici con la Santa Sede, oltre duecento. Al centro dell'attenzione sono le strutture socio sanitarie gestite da diversi enti religiosi in prima linea per garantire cure e assistenza ai malati. «E' un segno di un vicinanza reale alle persone che ogni giorno sono impegnate per arginare la pandemia» ha spiegato Poulides. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA