CORONAVIRUS

La Basilica di Betlemme chiusa, si temono possibili contagi dopo i casi dei turisti positivi ai test

Giovedì 5 Marzo 2020 di Franca Giansoldati
La Basilica di Betlemme chiusa, si temono possibili contagi dopo i casi dei turisti positivi ai test

Il coronavirus ha costretto le autorità religiose responsabili della chiesa della Natività, a Betlemme, a prendere drastici provvedimenti dopo che in un hotel della zona erano stati trovati positivi alcuni turisti. La chiesa della Natività (ma anche tutte le moschee di Betlemme) è stata chiusa e interdetta al turismo.

I turisti stranieri attualmente non possonoa entrare nella West Bank. Un colpo terribile per l'economia della cittadina in cui nacque Gesù che si basa essenzialmente sul turismo. Proprio tre mesi fa a Betlemme era stato registrato il miglior risultato turistico, soprattutto a cavallo del periodo natalizio, degli ultimi anni, con un bilancio totale di 1,5 milioni di visitatori all'anno (2018). Alberghi pieni, negozi pieni: sicuramente una boccata d'ossigeno per tante famiglie che vivono dei proventi legati a questo settore.

La chiusura motivata per arginare una possibile epidemia di corona virus dovrebbe durare, secondo le autorità, circa due settimane. Nel frattempo stanno piovendo le disdette di prenotazioni di gruppi dagli Stati Uniti, dalla Polonia, dal Canada. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA