CORONAVIRUS

11 donne rileggono Papa Francesco, ebook per riflettere sulle sfide del coronavirus

Domenica 3 Maggio 2020

Città del Vaticano - Si intitola «Abbracciamo la speranza. Il futuro dopo la pandemia» l'ebook di libera circolazione in cui «11 donne rileggono Papa Francesco», a cura del docente e giornalista Giovanni Tridente. Le autrici raccolte nell'opera sono Flavia Marcacci, filosofa, sul tema «Insieme»; Francesca D'Arista, psicoterapeuta, su «Occasione di libertà»; Marta Ribul, infermiera, su «Promessa di futuro»; Rosanna Mariani, pediatra, su «Cambio necessario»; Luciana Delle Donne, imprenditrice sociale, su «Non siamo soli»; Vera Gheno, sociolinguista, su «Completamente umani»; Tatiana Coviello, scrittrice e HR strategist, su «Mondo fiducia»; Rosa Lupoli, suora cappuccina, su «Gridare a Dio»; Francesca Folda, giornalista, su «Attivare la solidarietà»; Chiara Giaccardi, sociologa, su «Abbracciare la salvezza»; e Assunta Corbo, speaker, sul tema «Verso nuovi territori». Ogni intervento, nell'impaginazione dell'ebook, è affiancato da un testo di papa Francesco, un brano del suo discorso del 27 marzo in Piazza San Pietro, mentre ricorre l'immagine, potentissima, del Pontefice solo, sotto la pioggia nella piazza vuota, che eleva al cielo la sua preghiera per la fine della pandemia.

«Sono immagini che rimarranno nella storia, riconoscibilissime - dice Tridente nell'introduzione -, e racconteranno di un Papa che in tempo di pandemia di Covid-19 ha convocato l'intero mondo nel luogo simbolo delle moltitudinarie adunate, facendolo restare a casa, ma rendendolo al tempo stesso protagonista, intercettando tutte le sue inquietudini e riassumendole in un unico grido rivolto al Cielo». «Al di là delle istantanee fissate sulla pellicola della memoria collettiva - prosegue -, di quell'ora serale rischiano però di passare inosservate le potenti parole meditative che Papa Francesco ha declamato in solitudine ma non da solo, con affanno ma senza tentennamenti, chiare, futuribili e speranzose».

E «se c'è una speranza chiara e definita, nella storia del cristianesimo, che è simbolo di attesa, aspettativa, desiderio, fiducia, presente e futura, questa porta anche il nome di donna», aggiunge il curatore dell'ebook: «ecco perché ci è sembrato utile per tutti far rileggere con rinnovata prospettiva le parole di Papa Francesco del 27 marzo 2020, affidandole a 11 donne di altrettante professioni e vocazioni, ciascuna con un proprio background formativo e culturale». 

Ultimo aggiornamento: 19:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA