Volley, la Sir Perugia blocca la Lube
3-2 e la Supercoppa resta bianconera

Volley, la Sir Perugia blocca la Lube 3-2 e la Supercoppa resta bianconera
di Riccardo Gasperini
1 Minuto di Lettura
Sabato 26 Settembre 2020, 00:20

PERUGIA - Titolo difeso, Supercoppa in bacheca per la terza volta. Al primo trofeo stagionale vince e convince, seppure con una grandissima fatica, la Sir Safety Conad Perugia, che ha messo all’angolo 3-2 la Lube Civitanova. Un colpaccio arrivato in rimonta dopo una partenza che ha fatto pensare al peggio. Ma come un diesel, la Sir ha trovato il suo ritmo partita, è cresciuta in tutti i fondamentali ed ha confezionato il successo. Davanti ai 1.200 dell’Agsm Forum di Verona, la Sir ha alzato al cielo il suo primo trofeo stagionale, lanciando un messaggio per la stagione che sarà.
A fine partita, ai microfoni di Rai Sport, ha parlato Max Colaci, libero acchiappa tutto della Sir. «Quando si gioca contro grandi squadre la differenza la fanno i dettagli. Noi siamo davvero molto contenti, mi sono divertito un sacco, è stato bello giocare contro la Lube». Se questo è stato l’antipasto «ci sarà da divertirsi in stagione», ha aggiunto il libero. Ha parlato anche Wilfredo Leon, mattatore di giornata. «Sicuramente è molto grande la mia soddisfazione. Abbiamo vinto. Quando sono caduto ho avuto paura. La mia caviglia non è la prima volta che fa così. Sono riuscito a finire la partita con la vittoria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA