COVID

Coronavirus, sette nuovi positivi. Altri sei ad Assisi, anche loro sono nozivi

Domenica 9 Agosto 2020 di Fabio Nucci

PERUGIA - Non si arresta il flusso estivo di nuovi contagi in Umbria con altri sette casi certificati ieri stando al dashboard della Regione. Sei positivi arrivano da Assisi nell'ambito dello screening avviato dopo la scoperta del cluster tra i novizi ospitati nella struttura adiacente alla Basilica di San Francesco, mentre il settimo è emerso a Terni a seguito di sospetto diagnostico. I sei positivi di Assisi sono altri novizi arrivati nella città di San Francesco nei gionri scorsi. Salgono così a 14 i novizi contagiati.

É così salito a 1.505 il totale dei contagi certificati in Umbria dall'inizio dell'epidemia con 33 casi scoperti nel mese di agosto contro i 31 scoperti in tutto il mese di luglio. Proprio Assisi e Terni sono le città dove risiede il numero più alto di positivi attivi, 14 ciascuna, col totale che segna ora quota 54: il 25 maggio ce n'erano 53 col trend in netta discesa. Resta stabile il numero dei guariti, 1.371, mentre tra sabato e domenica mattina sono stati eseguiti altri 520 tamponi col totale che ha superato i 128mila. Invariati dal 27 giugno i decessi, pari a 80.

Intanto ad Assisi basiliche tutte aperte e messe che si svolgono regolarmente secondo programma. I francescani verificano il rigoroso rispetto delle norme anti coronavirus tra i fedeli che partecipano alle messe nelle Basiliche. Pellegrini e turisti presenti in buon numero.

Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA