Vino doc contraffato: raffica di controlli
nelle cantine e nei supermarket

Giovedì 29 Maggio 2014
Vino doc contraffato: raffica di controlli nelle cantine e nei supermarket
PERUGIA - Decine le perquisizioni condotte dai carabinieri del Nas insieme ai comandi territoriali e all'Ispettorato della tutela qualitŗ e repressione frodi nel settore agroalimentare. Verifiche in cantine, centri

d'imbottigliamento, supermercati ed enoteche in Toscana, Umbria, Liguria e Lazio.

Sequestrate oltre 30mila le bottiglie di vino "finto doc" (in particolare Montalcino e Chianti), etichettato ma falso o di scarsa qualità. L'operazione è ancora in corso e riguarda una vasta frode agroalimentare nella vendita all'ingrosso e al dettaglio. Sequestrati anche

ettolitri di vino sfuso pronto per essere piazzato sui mercati internazionali a prezzi 10 volte superiore e falsi

documenti di certificazione di qualit√†. Ultimo aggiornamento: 15:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA