Montoro, stop ai mezzi pesanti
Firmato il provvedimento

Il viadotto Montoro
3 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Giugno 2020, 22:24

Firmato il provvedimento per evitare l'invasione dei mezzi pesanti tra Narni e Terni, a causa della chiusura del viadotto Montoro. L'ordinanza è stata firmata dal prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, e prevede i percorsi alternativi studiati durante le tre riunioni del Cov (Centro operativo viabilità) che si sono susseguite all'indomani della chiusura del viadotto per problemi strutturali. «Il prefetto di Terni - spiega la prefettura in una nota - ha adottato apposita ordinanza con la quale è stato istituto, fino a cessate esigenze, il divieto di transito sulla SS.675 dal Km. 30+200 al km. 10+800 in direzione Orte-Terni e dal Km. 10+800 al Km. 26+200 in direzione Terni-Orte (Comune di Narni) per i mezzi con massa a pieno carico superiore a 3,5 t. e autobus non di linea, eccetto i mezzi di soccorso e quelli rispettivamente diretti a / provenienti dai Comuni di Narni e Terni e località prossime agli stessi».
Per i mezzi pesanti e autobus non di linea. 
Direzione nord Mezzi con massa a pieno carico non superiore a 25 t. possibile deviazione al casello A1 di Fiano Romano – SS 4 direzione Rieti – Terni per innesto su SS3bis – E45.
Mezzi con massa a pieno carico superiore a 25 t.: proseguire su autostrada A1 (E35) tenuto conto che all’uscita al casello di Orte, il transito per la SS 675 in direzione Terni, verrà consentito esclusivamente ai veicoli diretti ai Comuni di Narni e Terni e nelle località prossime agli stessi. Analogamente i mezzi con massa a pieno carico superiore a 3,5 t provenienti da Viterbo potranno transitare sulla SS 675 solo se diretti ai Comuni di Narni, Terni e nelle località prossime agli stessi.
Direzione Sud Prima uscita obbligatoria E45 in direzione Cesena-Terni-Orte a Pierantonio (SS 728 – RA06- ingresso A1 Svincolo Bettolle). Seconda uscita consigliata RA 06 (RA06 direzione Bettolle) con apposizione di segnaletica di comunicazione della chiusura della SS 675 con divieto di transito per mezzi con massa superiore a 3,5 t in direzione Orte. Terza uscita obbligatoria di Todi direzione SS 448 – SS 205 – ingresso in A1 al casello di Orvieto con transito limitato ai mezzi di altezza non superiore a m. 3,80 e obbligo di inversione di marcia per i veicoli di altezza superiore a m. 3,80 in direzione nord tramite lo svincolo di Todi.
Per i mezzi leggeri sono previste lungo la SS 675 le seguenti deviazioni in loco nei tratti interessati dalla chiusura stradale. Direzione nord (Orte-Perugia): All’uscita obbligatoria SS 675 di Narni/S.S.3 (Nera Montoro) con provenienza Orte: procedere su Via Ortana, deviare su Str. di Montoro per reimmettersi in SS675 allo svincolo di Montoro. Direzione Sud (Perugia-Orte): All’uscita obbligatoria SS 675 dello svincolo di Amelia, procedere su Str. di Montoro – Via Ortana e reingresso in SS 675 allo svincolo Narni – S S 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA