COVID

Spoleto, videoparty per i 106 anni di nonna Ninetta

Giovedì 15 Aprile 2021 di Ilaria Bosi
Domenica Giovannetti

SPOLETO - Centosei anni e tanta voglia di mettersi alle spalle il virus, che da due anni le impedisce di festeggiare i suoi grandi traguardi insieme alle persone più care. Già, perché anche oggi, nonna Ninetta, al secolo Domenica Giovannetti, dovrà soffiare le sue 106 candeline davanti allo schermo di uno smartphone, che la metterà in contatto con figli e nipoti. Originaria di Monteleone di Spoleto, Ninetta vive da tempo nella zona della Ponzianina, in pieno centro. A Spoleto, del resto, si è trasferita da tantissimi anni, subito dopo il matrimonio che le ha dato quattro figlie: Ernesta, che vive in Toscana, Annarita, stabilita in Romagna, Erina e Maria, che vivono invece a Spoleto. La nonnina dei record, che ha ricevuto la prima dose del vaccino anticovid Moderna ed è in attesa della seconda somministrazione, è una grande appassionata di poesie: «Ogni tanto – racconta la figlia Ernesta – gliene viene in mente una e la recita». Sopravvissuta a due guerre mondiali, nonna Domenica ha anche ricordato – nei primi anni di vita – un’altra pandemia: la grande influenza del 1918-1920, conosciuta  come la Spagnola, che coinvolse all’epoca circa un terzo della popolazione. Ora attende con fiducia di superare questa seconda emergenza sanitaria. Tanti auguri!

Ultimo aggiornamento: 12:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA