UMBRIA

Ricostruzione pubblica ancora al palo, la Corte dei Conti: «Ospedale di Norcia sia la priorità»

Sabato 27 Febbraio 2021
Ricostruzione pubblica ancora al palo, la Corte dei Conti: «Ospedale di Norcia sia la priorità»

NORCIA - Ricostruzione pubblica ancora al palo, mentre non si può non rilevare «la forte accelerazione in quella privata, grazie al notevole impegno profuso dal Commissario straordinario (Giovanni Legnini, ndr) e della relativa struttura della Presidenza del Consiglio dei ministri». Partendo da questa osservazione, la dottoressa Francaviglia pone l’accento, in particolare, sui ritardi che interessano le strutture ospedaliere, già al centro dell’attenzione della magistratura contabile per le lungaggini nella ricostruzione dell’ospedale di Norcia. «Attualmente – sottolinea ora la procuratrice – l’ospedale è in fase di progettazione e rimane opera prioritaria». Tra i procedimenti sull’indebita percezione del Cas (contributo di autonoma sistemazione), tutti connessi a fascicoli penali, si registrano sul fronte contabile 2 condanne e un’assoluzione.

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA