Città di Castello, ubriaco e drogato terrorizza i passanti e minaccia medici e infermieri in ospedale

Città di Castello, ubriaco e drogato terrorizza i passanti e minaccia medici e infermieri in ospedale
1 Minuto di Lettura
Martedì 3 Agosto 2021, 14:51 - Ultimo aggiornamento: 14:52

CITTÀ DI CASTELLO Ha terrorizzato passanti e residenti, rivolgendogli contro urla, provocazioni e minacce di vario genere. Ci sarebbe l'abuso di alcol e droghe alla base della serata decisamente sopra le righe che ha avuto come protagonista, suo malgrado, un quarantenne di origini extracomunitarie. Scattato l'allarme al 112, sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Trestina, del comando Compagnia di Città di Castello. L'uomo è stato rintracciato dai militari a poca distanza da dove erano arrivate le segnalazioni. In evidente stato di agitaqzione, il 40enne è stato trasportato in ospedale, dove si è reso più volte necessario l'intervento dei carabinieri per garantire l'incolumità del personale sanitario. Secondo quanto riferito dal comando provinciale, gli accertamente medici avrebbero evidenziato che l'uomo, oltre ad avere un elevato tasso di alcol nel sangue, aveva anche assunto droga e nello specifico cocaina e oppiacei. Per questo è stato sanzionato e segnalato alla competente Autorità per il reato di ubriachezza, nonché quale assuntore di sostanze stupefacenti. I carabinieri di Città di Castello stanno inoltre valutando la possibilità di denunciarlo anche per le minacce rivolte ai medici e agli infermieri che tentatavo di prestargli soccorso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA