Unininominali al centrodestra
Lega 20%, Fi 11%
M5S primo: 27%, Pd 25%

Donatella Tesei
di Federico Fabrizi
PERUGIA -  L'Umbria non è più rossa. I candidati del centrodestra vincono i collegi uninominali (Tesei e Zaffini al Senato; Marchetti, Prisco e Nevi alla Camera)  trascinati dall'exploit da una Lega intorno al 20% che doppia Forza Italia. 
Nel proporzionale alla Camera (1005 sezioni su 1005) il centrodestra è la prima coalizione (36,78%) con la Lega al 20,23%, Fi all'11,25%, Fdi al 4,93% e i centristi della quarta gamba allo 0,5%. Il Movimento 5 Stelle è il primo partito: 27,33%. Il Pd segna una disfatta storica e si ferma al 24,91%. 
Risultati definitivi sostanzialmente sovrapponibili per il Senato: M5S 27,03%; Pd 25,47%; PiùEuropa 1,69%; Lega 20,28%; Forza Italia 11,63%; Fdi 4,87%; Noi con L'Italia Udc 0,46%; LeU 2,99%. 
I RISULTATI
09.34
Per il collegio Umbria 1 della Camera (232 sezioni scrutinate su 279) Emanuele Prisco di Fdi batte Giacomo Leonelli (Pd): 35,2% contro 30,3%. Terza, la criminologa "ministra dell'Interno designata" nell'eventuale governo pentestellato, Paola Giannetakis: 25%. 
09.31 Chiuso lo spoglio nel collegio Terni-Spoleto (373 sezioni su 373): Raffaele Nevi vince il collegio con il 37,5%, secondo Lucio Riccetti del M5S (28,8%) e soltanto terzo l'ex ministro Cesare Damiano del Pd (25,4%).
09.30. Alla Camera nel collegio di Foligno (300 sezioni scrutinate su 353) Riccardo Marchetti (Lega) vince con il 37,6%, secondo dovrebbe piazzarsi Gino Di Manici del M5S al 28,5% e soltanto terzo il sottosegretario uscente agli Interni Gianpiero Bocci (27,1%).
09.20 Quasi definita la situazione per la Camera dei deputati. Per il proporzionale (820 sezioni su 1005): il M5S si attesta nel ruolo di primo partito (27,3%), secondo il Pd (24,7%), poi la Lega (20,6%) e Forza Italia (11,4%), Fdi che elegge un deputato e un senatore nei collegi uninominali (4,9%). Disfatta anche per Leu, che si ferma al 2,8%. 
08.30 Per il collegio Umbria 1 Senato, Perugia-Città di Castello (435/496 sezioni scrutinate) Franco Zaffini (Fdi) stacca di quasi 7 punti Gianpiero Giulietti del Pd: 36,6% contro 29,9%.
Anche nel collegio Senato Umbria 2, Terni-Foligno Donatella Tesei vince il collegio uninominale (507 sezioni su 509): con il 38,6%. Al secondo posto il candidato grillino Marco Moroni (28%) e solo terza la candidata del Pd Simonetta Mignozzetti (25,7%).
08.25 Al Senato i risultati sono sostanzialmente certi. Con 942 sezione su 1005 scrutinate: il M5S al 26,9%, Pd al 25,3%, Lega 20,3%, Forza Italia 11,8%. Se il dato sarà confermato dai risultati definitivi, i grillini sono il primo partito in Umbria.
(435/496)
LA NOTTE DELLO SPOGLIO
03.32
Il seggio uninominale della Camera di Perugia appare il più in bilico tra Emanuele Prisco e Giacomo Leonelli.
02.52 A Terni (26 sezioni su 373) Raffaele Nevi (FI) è al 38,6% e stacca Cesare Damiano del Pd nettamente (26,9%).
02.51 Anche alla Camera nei collegi uninominali il centrodestra è nettamente davanti. Nel collegio Umbria 2 Riccardo Marchetti (Lega) è davanti al sottosegretario agli Interni Gianpiero Bocci (Pd), con 20 sezioni scrutinate su 373 la differenza è netta: 39,2 % a 27,7 %.
02.33 Anche nel collegio della Camera di Perugia  il centrodestra scatta in vantaggio (7 sezioni su 279): Emanuele Prisco al 36,2 contro il 29,5 di Giacomo Leonelli (29,5 %).
02.20 Prima sezione ufficiale per la Camera a Perugia: stessi voti tra Giacomo Leonelli (Pd) ed Emanuele Prisco (Fdi): 101 voti contro 99. Paola Giannetakis (M5S) 72 voti.
02.12. Il Movimento 5 Stelle può essere il primo partito in Umbria con un risultato vicino al 27%, Pd 25%, Lega al 21,4% e Forza Italia all'11%.
02.05 Con 3 sezioni su 373 nel collegio della Camera Umbria 1 in vantaggio Raffaele Nevi di Fi al 42,4% su Lucio Riccetti del M5S (25%) e Cesare Damiano del Pd (23%)
02.00 I primi voti della Camera: 5 seggi su 353 per il collegio della Camera Umbria 2 (Foligno) danno in testa il candidato della Lega, Riccardo Marchetti, su Gianpiero Bocci (Pd): 39,6 contro 27,1.
01.51 Senato collegio Umbria 1 (64 sezioni su 496 scrutinate):  in vantaggio il candidato del centrodestra Franco Zaffini (Fdi): 37,8%, Giampiero Giulietti (Pd) al 29,7%. 
01.44 Vola il centrodestra in Umbria. Con 91 sezioni su 509 scrutinate nel collegio Umbria 2 del Senato, il sindaco di Montefalco Donatella Tesei (Lega, centrodestra) ha ottime possibilità di essere eletta: 36,94% contro il 28,2 del grillino Marco Moroni, il centrosinistra con Simonetta Mignozzetti non va oltre il 28,2%.
01.12 Altri dati ufficiali. Senato 2 "Terni-Foligno" (16 sezioni su 509): Donatella Tesei (Lega) in testa al 38,5%, Marco Moroni al 27,3%, centrosinistra terza forza al 27,2%.   
01.09 Dati ufficiali del Ministero dell'Interno "Perugia-Castello" (20 sezioni su 496 scrutinate ufficialmente) per il collegio Senato 1: in testa Zaffini (Fdi) 44% e 25% Giulietti. Francesca Tizi al 25%
01.02 Orvieto, scrutinare 6 sezioni su 28: 28,9%, M5S 27,36%, Lega 20,36%, Fi 10,13% 
00.59 A Polino, comune più piccolo dell'Umbria: Pd al 43%, Lega al 30%, Movimento 5 Stelle al 24% e Forza Italia 21%.
00.52 A Umbertide (un seggio scrutinato): Pd al 42%, Centrodestra al 24% e Movimento 5 Stelle al 26% 
00.47 Senato collegio Umbria 1: Pd al 31% e Lega 15%
00.41 I dati complessivi del collegio Umbria 1 del Senato (5600 schede) dalle sedi dei partiti : Giulietti (Pd) 36,2%; Zaffini (Fdi) 31,6%; Tizi (M5S): 22% 
00.38 A Perugia 9 sezioni scrutinate per il Senato. Zaffini (Fdi) al 34,49 con 884 voti, Giulietti (Pd) al 30,47% con 781 voti e Tizi (M5S) al 25,48% con 653,
00.33 A Perugia sei sezioni su 159 (1.585 voti validi).  Zaffini (Fdi) scende al 33, 25%, Giulietti (Pd) stabile al 30,73%, Tizi (M5S) in crescita al 27,76%. Orsini (Leu) al 4,04%.
00.29 Quattro sezioni scrutinate a Perugia su 159 per il Senato: Zaffini (Fdi) 37,44%, Giulietti (Pd) 30,05%, Tizi (M5S) 25,26%., Orsini (Leu) al 3,89%. Il dato è su 772 voti validi, 11 bianche e 13 nulle.
00.25 Prima proiezione sul seggio del Senato di Perugia: Giulietti (Pd) 39%, Zaffini (Fdi) 33%, Tizi (M5S): 23% 
00.18 I risultati del seggio dell'ospedale di Orvieto. Per il Senato: 16 voti Pd, 9 Lega, 3 Forza Italia, 3 M5S, 2 Casapound; per la Camera: 14 Pd, 1 Civica Popolare, 3 Forza Italia 3, 11 Lega, 3 M5S, 2 Casapound. 
00.15 A Città di Castello nei primi seggi exploit della Lega. Pd molto indietro.
00.08 Primi indicazioni dalle sedi dei partiti: per il collegio del Senato Umbria 1 (soltanto 1200 schede): centrosinistra al 35%, centrodestra 27% e M5S al 15%.
Domenica 4 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 05-03-2018 12:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-06 11:56:07
Finalmente Terni ha avuto un sussulto di decenza. Dopo anni di soprusi, tasse, clientelismo spudorato, associazione sfruttatrici, scuole commistionate al sistema, sindacati inesistenti, multe per appianare il bilancio comunale, e poi tante parole al vento! La GENTE le PERSONE hanno visto l'enorme scandalo spudoratamente spudorato! ED ECCOCI QUI QUALCOSA CAMBIERA' PERCHE IO FARO' PARTE DI QUELLI CHE VOGLIONO CAMBIARE IL SISTEMA! ONESTA' PER TUTTI !....vivremo meglio tutti!!!!!!! ps A Casaaaaaaaaaa e qualcuno spero in GALERAAAAAAA !!!!!!!!!!!
QUICKMAP