Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Treofan: l’incontro tra sindacati e liquidatore non ha avuto alcuno sbocco positivo.

Lavoratori della Treofan durante un "picchetto".
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 16 Dicembre 2020, 19:44

Un nulla di fatto annunciato quello che si è verificato al termine della riunione di oggi pomeriggio, 16 dicembre, tra i sindacati e il liquidatore Treofan, Ettore del Borrello. Alla discussione era pure presente la Confindustria Umbria. De Borrello ha dichiarato di non avere, ovviamente, mandato rispetto le richieste avanzate dai sindacati, che erano quelle di mantenere il sito in produzione per avere più tempo per dare la possibilità ad aziende interessate di farsi avanti in maniera concreta. I sindacati comunque hanno ribadito che metteranno in campo qualsiasi azione necessaria a garantire la continuità produttiva del sito, passando attraverso l'utilizzo della Cassa integrazioni guadagni speciale. Il presidio davanti alla portineria centrale di Piazzale Donegani rimarrà ancora nei prossimi giorni. Al momento in essere vi sono le iniziative di verifica dei contributi statali per lo stabilimento di Brindisi, erogati a patto che non fossero di nocumento per le altre fabbriche italiane del gruppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA