Treofan: Formica della Cgil mette in guardia: “In gioco c’è l’intera chimica ternana”

Sabato 25 Luglio 2020
Marianna Formica, responsabile provinciale dei chimici della Cgil

"Ieri, con la dichiarazione di sciopero di tutto il Polo Chimico di Terni, viene attestato e ribadito anche con fatti concreti che il sito di Treofan è fondamentale per la tenuta del polo, delle altre aziende presenti al suo interno e di tutto l’indotto". Lo afferma in una nota Marianna Formica, segretaria generale della Filctem Cgil di Terni. 
"Istituzioni e forze politiche devono avere ben chiaro che un risultato non positivo sulla vertenza Treofan segnerebbe il destino della chimica ternana e umbra - continua Formica - proprio per questo, ora, tutti devono prendersi le proprie responsabilità e lavorare fattivamente affinché venga garantita, in un modo o nell'altro, la continuità produttiva della fabbrica che vanta importanti competenze e professionalità, fattori che hanno reso il marchio Treofan un'eccellenza nel settore ed una garanzia per i clienti”. 
“Ricordo che il primo metro di film è stato prodotto proprio a Terni - conclude Formica - Chiediamo interventi e supporti da parte della Confindustria Umbria, dei Parlamentari umbri, delle istituzioni a tutti i livelli: Comune di Terni, Regione Umbria e MiSE; solo un operato sinergico garantirà la tenuta del sito dando certezze ai lavoratori e alle loro famiglie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA