Torna "Fai volare la speranza" di Orvieto Contro il Cancro. Benedizione del nuovo mini bus

Torna "Fai volare la speranza" di Orvieto Contro il Cancro. Benedizione del nuovo mini bus
di Monica Riccio
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 08:47

A Orvieto torna “Fai Volare la Speranza” con la sua 22a edizione. La manifestazione promossa da Occ - Orvieto Contro il Cancro, e patrocinata dal comune di Orvieto, anche quest’anno propone numerosi appuntamenti fino all'8 ottobre.

Sabato 24 settembre e nelle giornate del primo, 2 e 8 ottobre, nelle piazze orvietane, e in altri corner point, i volontari di Occ saranno presenti per informare la cittadinanza sull’attività svolta dall’associazione che di recente ha ottenuto l’iscrizione al Registro Unico Nazionale delle Organizzazioni di Volontariato.

«Un riconoscimento - spiegano i responsabili - previsto dalle nuove norme sul volontariato ma non dato per scontato, e conseguito grazie alle certificazioni degli standard di servizio raggiunti da Occ. In 26 anni di attività, ‘Orvieto Contro il Cancro’ ha sempre lavorato per dare risposte ai pazienti oncologici e ai loro familiari. Si tratta di importanti servizi, come: l’attivazione del trasporto di pazienti oncologici nei centri radioterapici dell’Umbria, la Scuola di Formazione dei volontari, il servizio di sostegno psicologico al Day Hospital Oncologico dell'ospedale di Orvieto, nonché il Servizio di Cure Palliative domiciliari».

Nella settimana che va dall’8 al 15 ottobre, inoltre, per la 2a Giornata Nazionale del Tumore al Seno Metastatico, tutte le facciate dei comuni del Comprensorio Orvietano verranno illuminate di colore fucsia come segno di sensibilizzazione verso tutta la popolazione.

Sempre sabato 8 ottobre alle 16:30 in Piazza della Repubblica, infine, avrà luogo la cerimonia di benedizione del nuovo pulmino acquistato grazie al contributo di cittadini e della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, un servizio che giornalmente consente ai malati oncologici di recarsi a Terni per le cure radioterapiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA