Terni, ultraleggero si schianta sui cavi: un morto. Decollato dalla stessa pista da cui partì Taricone

Domenica 28 Giugno 2015
4

Un uomo è morto precipitando con il suo ultraleggero poco dopo essere decollato dall'aviosuperficie "Alvaro Leonardi" del quartiere Maratta, alla periferia Terni.

Lo schianto è avvenuto nella cava della Wienerberger, l'ex fornace Tacconi, a circa un chilometro dalla pista. Martino Bonicelli, romano di 58 anni, dopo essere decollato con il suo ultraleggero modello Varieze, ha probabilmente toccato dei fili dell'alta tensione, precipitando.

L'uomo è morto sul colpo. Per estrarlo dalle lamiere del piccolo aereo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti anche carabinieri e Polstrada.

Lo scorso 6 giugno un altro ultraleggero si è schiantato dopo essere decollato dalla stessa aviosuperficie: nell'incidente è morta una persona e un'altra è rimasta gravemente ferita.

Proprio il 26 giugno del 2010, sempre da Maratta, era partito l'aereo che trasportava Pietro Taricone. L'attore quella mattina si lanciò con il paracadute ed ebbe un incidente. Morì il giorno seguente.

Ultimo aggiornamento: 29 Giugno, 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani