Terni, a spasso col cane incrocia una giovane che gli chiede informazioni, l'abbraccia e gli ruba catenina e fede nuziale

Vittima un professionista di sessant'anni, indagano i carabinieri

Terni, a spasso col cane incrocia una giovane che gli chiede informazioni, l'abbraccia e gli ruba catenina e fede nuziale
di Nicoletta Gigli
3 Minuti di Lettura
Domenica 26 Maggio 2024, 08:13

TERNI - Passeggia con il cane in una via a ridosso del centro, viene fermato da una donna cordiale e ben vestita che gli chiede informazioni su una via della città e si ferma a parlarci.

Dopo averla salutata si tocca il collo e si rende conto che la donna, già sparita nel nulla, gli ha portato via la catenina d’oro su cui era attaccata la fede nuziale.

L’ha fatto mentre lo abbracciava per ringraziarlo delle informazioni che le aveva fornito.

La vittima della trentenne, con l’accento straniero, truccata e vestita di bianco e con i tacchi a spillo, è un professionista ternano di sessant’anni.

All’uomo non è rimasto altro da fare che andare dai carabinieri per denunciare l’accaduto.

Sa che la catenina e la fede nuziale probabilmente non li rivedrà più ma spera che la donna venga identificare per poter salvare altre persone.

L’episodio va in scena venerdì. L’uomo sta passeggiando col cane in via Lungonera Savoia.

Dal nulla spunta una giovane donna vestita di bianco e con i tacchi a spillo. Gli chiede informazioni perché sta cercando una via che, dice all’uomo, non riesce a trovare.

Lui le dà indicazioni precise mentre lei vuole continuare a parlare. Racconta al professionista di essere a Terni per lavoro e di essere esperta in massaggi.

La conversazione va avanti per qualche minuto finché lei, per ringraziare questo signore così cortese e disponibile, decide di salutarlo con un abbraccio.

Poi si allontana in fretta mentre il sessantenne, col suo cagnolino, si avvia verso casa sua e intanto riflette sul comportamento a dir poco strano della giovane donna che non aveva mai visto prima e che l’ha abbracciato con molto slancio. Durante il tragitto si tocca il collo e scopre di non avere più la catenina d’oro e la fede nuziale. Solo a questo punto realizza il significato di quell’abbraccio che alla sconosciuta è servito solo per mettere a segno il furto del valore di 3mila euro.

Il professionista, profondamente scosso per aver visto sparire oggetti dal valore affettivo inestimabile, va in caserma a denunciare l’accaduto.

Ora si indaga per capire se ci siano collegamenti con l’episodio andato in scena un mese fa con modalità analoghe.

La vittima anche in quel caso era un ternano di mezza età che era uscito di casa per fare una passeggiata con i cani.

Mentre li caricava in auto, parcheggiata in una traversa di via della Stazione, era stato avvicinato da una donna sui trent’anni. Gli ha detto che stava cercando lavoro, gli ha lasciato un biglietto con i recapiti. La breve conversazione si era chiusa con la sconosciuta che gli aveva stretto la mano e poi era sparita. Dopo qualche minuto l’uomo si è reso conto che dal polso era sparito il suo rolex.

Non ha potuto fare altro che rivolgersi alla polizia per denunciare il furto dell’orologio del valore di qualche migliaio di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA