Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Terni, le elezioni fanno saltare il festival internazionale degli influencer

Terni, le elezioni fanno saltare il festival internazionale degli influencer
di Aurora Provantini
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Luglio 2022, 16:35 - Ultimo aggiornamento: 17:51

TERNI – Salta il festival internazionale degli influencer. L’edizione zero, in programma a Terni  dal 23 al 25 settembre, è appena stata annullata. «Motivi elettorali». «Motivi legati all’impossibilità di garantire il silenzio elettorale nella giornata precedente al voto, il 24». Motivi diversi. Anche legati all’impossibilità di occupare le piazze individuate per alcuni eventi, che però saranno invase dai palchi per i comizi. Succede anche questo, a Terni.

Succede che la Bct, richiesta a gran voce per la sala stampa dell’organizzazione, verrà lasciata libera. E succede che gli accordi stretti con Diletta Leotta e Bobo Vieri (attesi anella capitale dell’acciaio) dovranno essere surgelati.  “Umbria for the future”, associazione culturale attiva sul territorio umbro nel campo della promozione sociale, dell’innovazione e della sostenibilità ambientale, che ha promosso l’iniziativa, non ha ancora ufficializzato la scelta di rinviare il festival.  Ma quell’evento su tutto e per tutti, non si farà.  Infatti, oltre  che di viaggi, si sarebbe parlato di  sport, di salute, di moda, di arte, di cucina, di supereroi, di sostenibilità. Con oltre cinquanta appuntamenti in calendario tra largo Frankl, Anfiteatro Romano, Auditorium Gazzoli, piazza della Repubblica e piazza Tacito, che saranno cancellati. Doveva essere una tre giorni scandita da panel, workshop, masterclass, più un mercato dedicato ai creator per vedere da vicino le opportunità di business che possono nascere grazie al loro coinvolgimento.  Ma proprio sul più bello, quando l'associazione "Umbria for the future" (con Mncom e Red carpet) stava per annunciare i nomi degli ospiti, arriva la notizia dell’”arrivederci festival”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA